AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

giovedì 31 dicembre 2009

AUGURI..... !!


Ormai ci siamo......manca pochissino alla fine di quest'anno......speriamo che il prossimo sia migliore di quello che sta per finire.....auguro di cuore, a tutte le blogghine che passano di qui, un bellissimo anno nuovo....che vi porti tanta salute (per me sta al primo posto...non so voi) e tanta tanta serenita' a voi e alle vostre famiglie....ciao un forte abbraccio a tutte ...e naturalmente grazie per la visita che fate al mio blog. ciaoooooooooooooooooo!!!1

martedì 29 dicembre 2009

BABBO NATALE......AMIGURUMI

Diciamo pure che mi e' ritornata l'amigurumite........dicono che e' anche mooooolto contagiosa!!!....se e' cosi' e' bello avere questo virus...lo consiglio a tutte le amanti dell'uncinetto....e' divertentissssssimo!!!

lunedì 28 dicembre 2009

GINGER AMIGURUMI

Lo so, Natale e' passato, ma diciamo che mi sto organizzando gia' per quello dell'anno prossimo.....e' un po' prestino dite??
vabbe' tanto l'albero di Natale di quest'anno e' ancora lì al suo posto, quindi l'ho gia' appeso questo ginger fatto all'uncinetto.

venerdì 25 dicembre 2009

IL MIO REGALO DI NATALE

E il mio regalo di natale cosa sara' mai stato??? In realta' e' arrivato con qualche giorno di anticipo....e ....sinceramente non sono riuscita a non collaudarlo subito...cose'??!!...ma e' la mia planetaria...l'elettrodomestico che ho sempre sognato di avere.....e incredibile...fa dei dolci spettacolari...il pan di spagna per esempio che ci impiegavo una vita a farlo...con questa macchina lo faccio in dieci minuti...
E le meringhe???....mai potute fare prima era praticamente una "mission impossible"!!
ma .....tataaaaaaaa!!! eccole.....buonissime!!! e soprattutto belle gonfie....e...spazzolate subito, subito da Giulia naturalmente!

Ho fatto anche i bigne'....mmmmmhhhh!! troppo buoni e sono venuti anche questi belli gonfi!
Ma il dolce che mi ha dato piu' soddisfazione in questi giorni, e' il tronchetto di Natale che ho fatto per il pranzo di Natale...il pan di spagna e' rimasto sofficissimo. Dentro ci ho messo della crema di marroni e poi ho ricoperto tutto con della glassa a base di burro, zucchero, rum e cioccolato fondente....era praticamente una goduria!!!

E' ARRIVATO BABBO NATALE?????

Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! e' arrivato! e stamattina c'erano un sacco di regali sotto l'albero....che peccato pero'....ci vuole un anno prima che arrivi il Natale e poi.......pufff!! passa quasi in un secondo.
E anche quello di quest'anno e' praticamente volato....e adesso??? ci vogliono altri 365 giorni prima che arrivi il prossimo??? uffa pero'!!!!

PUPAZZETTI PROFUMA BIANCHERIA

Ok i piattini svuotatasche....ma mi sembravano un po' pochino come regalino di Natale. Cosi' l'altra sera (tanto in Tv continuano a non programmare niente di inteeressante), mi sono messa a fare questi pupazzetti profuma bianceria.
Sono in pratica dei pupazzi ai quali ho aggiunto all'interno delle saponette alla lavanda.
Si possono usare come profuma biancheria da mettere nei cassetti e perche' no, magari anche in bagno.

Ed eccoli qui assieme ai piattini, mannaggia pero'!!, mi sono scordata di fare la foto di come li ho confezionati...Li ho incartati con della carta trasparente a mo di caramella....

PIATTINI SVUOTATASCHE

E il decoupage che fine ha fatto???.... a pensarci bene e' un bel po' di tempo che non faccio delle cosine con questa tecnica....ed e' un vero peccato perche' e' davvero divertente.
Pensando a cosa regalare a mamma e suocerina, ho fatto questi due piattini in vetro ai quali ho applicato una stella di Natale e ho poi fatto uno sfondo di carta di riso.
.

UN ESERCITO DI PIO PIO NATALINI

Eccoli finiti i miei pio pio natalini segnaposto per la tavola del pranzo di Natale....cipicchia pero'!! ci ho impiegato un sacco di tempo per realizzarli tutti...pero' alla fine sono soddisfatta del lavoro che ho fatto.

Ne ho fatto anche qualcuno in piu' per regalarli alle mie amiche.
Ecco come li ho confezionati dentro a dei sacchettini trasparenti e un po' di cotone che uso di solito per imbottire i miei pupazzotti, un bel nastrino rosso ( a Natale il rosso ci sta proprio bene!) e opla'! eccoli pronti per essere regalati.

BABBINI NATALINI

Cosa non si riesce a creare con del filo e un uncinetto!!! questi due babbini li ho fatti sempre in questi giorni prima del Natale ..e anche loro hanno trovato un posticino sull'alberello di Natale.....e la produzione continua.......

BIGLIETTI DI NATALE

Quest'anno per fare gli auguri alle mie amiche piu' care ho realizzato questi biglietti di auguri fatti in cartoncino su cui ho cucito un alberello di stoffa...in realta' prima di spedirli ho messo anche qualche stellina...solo che mi ero scordata di fare la foto....vabbe' vedro' di ricordarmi la prossima volta

CAMPANELLE

Anche queste campanelle sono realizzate all'uncinetto e per inamidarle ho usato ancora la colla vinilica....approposito e' quasi finita...mi sa che dovro' comprarne ancora.

Ho messo anche il batacchio fatto con una perla bianca.

ANCORA ANGIOLETTI

Questi sono altri tre angioletti che ho realizzato all'uncinetto in questi giorni. Per renderli belli rigidi ho usato la colla vinilica allungata con acqua....mi semprava strano all'inizio questo metodo per inamidare i lavori all'uncinetto....ma mi sono dovuta davvero ricredere....la colla vinilica fa miracoli!!!

ALBERELLO A FILET

Questo e' un piccolo (anhe se in foto sempra enorme) albero di natale fatto a filet.

domenica 29 novembre 2009

STELL....ONA FUORI PORTA


La proprietaria dell'edicola dove mi fermo ogni mattina per acquistare il giornale, ormai mi conosce bene...e appena c'e' una nuova rivista di uncinetto o cucito me ne da' subito una copia.
Sull'ultimo numero di "cucito creativo facile" c'era una bellissima stella fuori porta.....me ne sono innamorata subito...cosi' mi son detta....questa la devo proprio fare!!!... sono andata cosi' al negozio delle mie Amiche Giuditta e Lucia e ho acquistato le stoffine necessarie....ho trovato pure il pannello con l'immagine di Babbo Natale....ero troppo felice.
La sera, dopo aver sistemato la cucina, mi mettevo al lavoro....e cosi' dopo' qualche giorno sono riuscita a terminarla.....
Mio marito ha detto ..."alla faccia della stella....questa e' una stellona!!"
Ma la mia soddisfazione e' che e' piaciuta anche a lui....il solito criticone!!!
Non vedo l'ora di appenderla fuori alla porta di casa...in fondo mancano pochi giorni
al Natale.

ANGIOLETTO STELLA


Ecco un altro lavoro che ho terminato in questi giorni.....ve lo avevo detto che continuavo la sera a fare i miei lavoretti.....almeno cosi' mi passa lo stresss!!!
Questo angioletto l'ho realizzato grazie ai consigli delle mie carissime Amiche Giuditta e Lucia.
E' realizzato in feltro e rifinito con un filo laminato oro....che ha messo a dura prova la mia macchinina da cucire.....il risultato e' questo.....penso di appenderlo sull'albero di Natale....sempre ammesso che ci sia ancora un angolino libero.....

ALBERELLO DI NATALE


Prima di tutto voglio ringraziare la mia Amica Serafina, senza le sue istruzioni non sarei riuscita a realizzare questo alberello di Natale.
Appena l'ho visto nel suo blog, mi son detta, questo lo devo proprio fare.....
cosi' ci ho provato e questo e' il risultato.....e' bello che pronto da appendere all'albero di Natale.....grazie Serafina....sei miticaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!

ANGIOLETTI DI NATALE


Come accennavo in un post precedente, e' qualche giorno che non do' una sistematina al mio blog....comunque sto sempre uncinettando, alla sera, almeno cosi' mi rilasso un po'...anche perche' alla Tv continuano a fare programmi sempre meno interessanti.
In vista del Natale....accipicchia pero' come vola il tempo....manca pochissimo...
in vista del Natale, stavo dicendo, ho fatto questi angioletti....in verita' ho dovuto rifarli due volte....mi venivano con un'espressione abbastanza inquietante....piu' che angioletti parevano dei diavoletti...e ...sull'albero di Natale proprio non ci azzeccavano nulla!!!
Questi sono i nuovi nati....Giulia mi ha poi consigliato di metterci anche qualche ciuffetto di capelli e il suo consiglio mi ha soddisfatto...per le ali ho usato dei fogli di stagnola color oro e con il bulino le ho modellate un po'....tanto per dare l'idea delle ali....mah!!! chissa'!! sempre meglio di niente...
Qui, uno di loro...un po' vanitoso (certo che sono proprio fuori come un balcone), si e' girato per mostrare le sue alucce........

ALBERELLO


Questo alberello l'ho fatto in settimana, ma sinceramente non e' che mi piaccia un granche'....comunque vi posto la foto....come si dice....non tutte le ciambelle riescono col buco no?...

PREMI

Ciao a tutte le blogghine che passano di qui a farmi visita.
Sono alcuni giorni che non davo un'occhiata al mio blog...sono stata un po' presa con i lavoretti di Natale....poi postero' per benino le varie foto di tutti i miei lavori.
Voglio ringraziare tutte, soprattutto per i complimenti che mi lasciate, vi ringrazio di cuore e vorrei dare un abbraccio a ognuna di voi.
Ringrazio tutte le amiche che mi hanno lasciato anche un premio....un premio??? a me??? ma siete tutte davvero gentilissime.
Non vorrei dimenticare nessuna di voi e fare quindi dei torti a qualcuna.
Vi ringrazio davvero tanto e mi scuso ancora se non vi cito singolarmente, vedro' in futuro di fare le cose per bene.....perdonatemi, ma purtroppo ho sempre poco tempo a disposizione.....un forte abbraccio a ognuna di voi, care Amiche.

domenica 15 novembre 2009

UNA NUOVA PALLINA PER L'ALBERO DI NATALE


Per realizzare questa pallina, ho utilizzato una sfera in plexiglass, l'ho ricoperta con pasta neve, l'ho spolverizzata con dei brillantini, e con il feltro rosso ho fatto due stelle di Natale.
Qualche nastrino rosso e opla'....anche questa e' pronta per essere appesa all'albero di Natale

CROSTATA DI MELE E MANDORLE


Ahhhhhhhh!!! le mele...sono davvero un frutto eccezionale!!! si possono cucinare in vari modi e...i dolci sono davvero i miei preferiti.
Questa torta e' gia' stata collaudata da me varie volte e ha sempre avuto un grande successo....ve la consiglio perche' e' davvero buona...lasciatevelo dire da una golosastra come me...
Ingredienti:
200g di farina 00, 100 g di burro, 2 tuorli e un uovo intero, la buccia grattuggiata di un limone, 3 mele renette (io ho usato le golden ), 50 g di mandorle affettate, 2 cucchiai di confettura di pesche, un bicchierino di brandy, zucchero a velo.
Preparazione:
Mettete a fontana la farina, lo zucchero, la buccia del limone grattuggiata. Al centro aggiungete 100 g di burro tagliato a pezzetti, i tuorli e l'uovo e impstate tutto. Avvilgete l'impasto in una pellicola da cucina e mettete il panetto in frigor.
Sbucciate le mele, levate il torsolo, tagliatele a fettine.
Frullate la confettura di pesche con il brandy, in modo da ottenere una salsina.
Stendete la pastafrolla e mettetela in una teglia imburrata e infarinata.
Bucherellate l'impasto con una forchetta e metteteci sopra le mele affettate.
Spennellare le mele con la salsina di confettura e brandy.
Mettete la crostata in forno caldo per 20 minuti a 180°
Togliete la torta dal forno, cospargetela con le mandorle affettate e spolverizzatele con un cucchiaio di zucchero a velo.
Rimettete la torta in forno ancora per 5 minuti.
Una volta raffreddata toglietela dalla teglia e una volta fredda e' pronta per essere ........gustata.....Buon appetito! ciao

LASAGNE CON ZUCCHINE


Ecco un modo "furbo" per far mangiare la verdura ai nostri figli, che....spesso non la gradiscono proprio cosi' come'.
Per questa domenica ho provato questa nuova ricetta e devo dire che sono rimaste veramente buone, tante' che mio marito ha voluto fare anche il bis...
Sono piaciute tantissimo anche a mi figlia.....bene...cosi' si e' mangiata un po' di verdura che fa davvero bene.
Per quattro persone:
250g di lasagne fresche all'uovo
500g di zucchine
500ml besciamella
200g fontina a fette sottili
50g parmigiano grattugiato
2 spicchi d'aglio
olio d'oliva
Affettare le zucchine. Tritare finemente l'aglio e soffriggerlo nell'olio, unire le zucchine e fare insaporire qualche minuto. Abbassare la fiamma e continuare la cottura finché le zucchine non sono ammorbidite.
Cuocere le lasagne in acqua bollente salata con un cucchiaino d'olio, quindi porle su un piatto.
Imburrare una teglia da forno e disporvi strati alternati di lasagne, zucchine, besciamella e formaggi. Finire con uno strato di besciamella.
Infornare a 200° per 30 minuti. Lasagne alle zucchine

BISCOTTI RIPIENI


Questi sono i biscotti che ho fatto ieri sera per la colazione e la merenda.
Ingredienti: 450g di farina 00, 200 g di zucchero,la buccia grattuggiata di un limone,1 fialetta di aroma all'arancia, 1 presa di sale, 125g di yogurt bianco intero, 150g di burro, 1 bustina di lievito per dolci, 1 uovo, zucchero a velo.
Per il ripieno: 3 mele, marmellata di albicocche, amaretti sbriciolati.
Preparate l'impasto con i vari ingredienti come si procede per la comune pasta frolla.
Mettete l'impasto ottenuto, avvolto nella pellicola per alimenti, in frigor per circa una 1/2 ora.
nel frattempo preparate il ripieno.
Sbucciate le mele, togliete il torsolo, tagliatele a pezzettini piccoli.
Mescolate le mele con 3 cucchiai di marmellata e aggiungete gli amaretti sbriciolati, tanto quanto basta per formare un impasto della consistenza giusta per riempire i biscotti....per intenderci, non deve essere ne' troppo duro, ne' troppo molle, io vado ad occhio.
Stendete la pasta e ottenete dei biscottini con il ripieno usando un tagliapasta o chi ne fosse sprovvisto, va benissimo anche un bicchiere...l'importante e' chiudere bene i biscotti altrimenti uscira' il ripieno durante la cottura.
Mettete i biscotti sulla placca da forno ricoperta da cartaforno.
Cuocete i biscotti in forno a 180° per cirta 15/20 minuti.
Una volta raffreddati vanno spolverizzati con zucchero a velo..e.....gnam!!! sono pronti per essere divorati.....
Buon appetito! ciao....

mercoledì 11 novembre 2009

PENSANDO AL ....NATALE


Accipicchia pero'!!! non manca molto a Natale....e tra poco finalmente rifaremo il nostro albero di Natale.
Chissa' se ci sara' spazio ancora per metterci i nuovi ninnoli che sto preparando..
Questa e' una pallina che ho appena finito.
Sono in pratica due piccoli centrini fatti all'uncinetto racchiusi in una pallina di plexiglass tramite un divisorio sempre dello stesso materiale....qualche perlina, un bel fiocco rosso (che a Natale ci sta' bene) ....ed eccola qui la nuova pallina per l'albero nataloso.....

domenica 8 novembre 2009

PIO...Il PULCINO DI NATALE


Ecco ci risiamo!!! mi e' ritornata l'amigurumite....ma gli amirugumi sono così simpatici che proprio ne sentivo la mancanza.
L'idea me l'ha data mia figlia che ha pensato a questo pupazzeto come segnaposto per la tavola di Natale......Natale???!! orpo pero'!! ma allora sono in ritardissimo!!! ok!!! adesso metto il turbo e ne faccio un bel po' anche da mettere sull'albero di Natale e....perche' no....sarebbero anche carini come regalino agli amici.

CANESTRELLI


Ecco i biscottini che ho preparato per oggi.
Sono davvero buoni, si sciolgono in bocca e sono decisamente i biscotti preferiti in famiglia... troppo buoni davvero!!

INGREDIENTI per circa 60 biscotti 300 gr di Burro
125 gr di Zucchero a Velo
250 gr di farina
250 gr di fecola o maizena..
5 tuorli sodi
2 gr di sale
1 gr di vanillina

Formate la classica fontana con tutti gli ingredienti...
Prima pero' vi consiglio di passare al setaccio i tuorli, per evitare che facciano gli antipatici grumi.
Lavorate tutti gli ingredienti per una normale frolla.
Una volta formato il Panetto mettetelo in frigorifero per almeno mezz'ora....
Riprendetelo e stendetelo allo spessore di 1 cm....
Ritagliatene dei fiorellini con lo stampino.
Prendete i fiorellini e disponeteli nella placca da forno.
Cuoceteli in forno statico a 170° per circa 20 minuti.
Una volta raffreddati spolverizzateli con zucchero a velo..
Si possono conservare nelle scatole di latta...ma vi assicuro che non e' necessario, perche' spariscono subito... provare per credere!! ciaoooo!

domenica 1 novembre 2009

CROSTATA DI MELE E MASCARPONE


Per questa domenica ho preparato questa torta.
Ho trovato la ricetta su un vecchio libro di cucina che nemmeno sapevo piu' di avere.
La torta e' molto buona e direi che il connubio mascarpone mele e' azzeccatissimo.
Ingredienti per la pasta frolla:
300 g di farina 00
120 di zucchero
1 uovo intero + un tuorlo
150 g di burro
1/2 cucchiaino di lievito per dolci.
Per il ripieno:
2 mele renette (io ho usato le golden)
250 g di mascarpone
un uovo
3 cucchiai di zucchero
Fate la pasta frolla e stendere 3/4 in una teglia imburrata e infarinata.
mescolate il mascarpone con l'uovo e 3 cucchiai di zucchero, aggiungete 2 cucchiai di rum.
Mettete questo composto sulla pasta frolla stesa sulla teglia e sopra disponete le mele tagliate a fettine.
Con la pasta frolla rimanente formate una griglia (con l'apposito attrezzo col quale io litigo sempre) oppure con le solite striscioline per fare la crostata.
Mettete la torta in forno gia' caldo a 170° per circa 40 min.
E' buonissima come tutte le torte a base di mele.

OSSA DEI MORTI (OSS DE MORT)


Lo so il nome e' un pochino inquietante... ma ....questi biscotti sono mooooooolto buoni e, visto che oggi e' il prino di novembre mi sembravano proprio i biscotti adatti... mi ricordo che da bambina ne andavo ghiotta anche se erano quelli con le arachidi. Quelli che ho preparato oggi sono decisamente piu' ghiotti con le mandorle e le nocciole.
Ingredienti:
150 g farina 00
100 g di mandorle pelate
100 g di nocciole pelate
200 g di zucchero
5 chiodi di carofano
10 g di burro
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
narsala secco quanto basta.
un cucchiaino scarso di ammoniaca per dolci.
Preparazione:
rompete 25 g di nocciole e 25 g di mandorle riduncendole a meta'.
tritate finemente il resto delle mandorle con le nocciole con lo zucchero e i chiodi di garofano.
versate in una bacinella la farina con il trido di nocciole e mandorle e zucchero, aggiungete la cannella , l'ammoniaca, il burro e mescolate bene.
aggiungete il marsala (poco alla volta), fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
formate un rotolo non troppo grosso e dividetelo in 8 pezzi.
date forma di panetto un po' schiacciato e metteteci sopra le nocciole e le mandorle tagliate a meta'.
Schiacciate un pochino con le mani per fare aderire bene e mettete i biscotti sopra una placca coperta da carta forno.
Fate cuocere i biscotti in forno caldo a 170° per circa 20 min.
Sono molto buoni e speziati...io ne vado davvero matta...

PIZZOCCHERI.


Saranno anche super-iper-stracalorici...ma....come sono buoni i pizzoccheri.
In questa stagione poi, io li apprezzo ancora di piu'.
Era da un bel po' che non li preparavo.
Per il pranzo di oggi li ho fatti, anzi, ne sono avanzati un po' (in effetti ho esagerato un pochino con le dosi), così li ho messi nel frizer, pronti per essere consumati in settimana.
Ingredienti:
320 g di pizzoccheri, 160g di patate, 125g di burro, 125g di verze, 160 g di formaggio (io ho usato il latteria, il bitto, il montrazio e il formaggio di grana), 2 spicchi di aglio, pepe.
Preparazione: in una pentola con abbondante acqua salata, mettete le patate e le verze tagliate a pezzi. Dal momento dell'ebollizione calcolate 20 min. di cottura, dopodiche' aggiungete i pizzoccheri e fate cuocere per circa 15-20 minuti.
Nel frattenpo riducete a dadini tutto il formaggio.
In un pentolino scigliete il burro e fateci rosolare l'aglio con della salvia.
Quando i pizzoccheri con le verdure sono pronte, scolate tutto e metteteli in una teglia, mescolate tutto con il formaggio a pezzetti, il burro sciolto (dopo che avrete tolto l'aglio e la salvia).Mescolate bene aggiungete un pochino di pepe e mettete la teglia in forno caldo per circa 3-4 min., giusto il tempo per fare sciogliere tutto il formaggio.
Togliete la teglia dal forno e servite.
Sono buonissimi e soprattutto molto "formaggiosi". Buon appetito!!!

venerdì 30 ottobre 2009

SCIARPA A SPIRALE

Ohhhhhhhhhh!!! finalmente sono riuscita a finirla questa sciarpa.
Credevo proprio che non ce l'avrei fatta!! L'idea mi e' venuta un po' guardando in giro sul web e anche dalla mia Amica Silvana che anche lei ne aveva fatta una.
Così approfittando del fatto che mia mamma mi aveva regalato un bel pacco di lana color lilla, ho vouto provare anchio a farne una.
E' bella "fofosa", nel senso che e' bella soffice e soprattutto tiene caldo...almeno così la mia cervicale, quest'inverno sara' bella che sistemata.....o almeno lo spero!!!
Non e' difficile da fare, il problema e' che l'ultimo giro e' davvero interminabile.
Vi posto le istruzoni, nel caso qualche blogghina fosse interessasta a realizzarne una.
Fare una catenella di circa 1,50mt... o anche piu' a seconda se vi piace piu' o meno lunga.
1° giro: in ogni catenella fare una maglia alta
2° giro: in ogni maglia alta fare 3 maglie alte fino alla fine.
3° giro: in ogni maglia alta fare 3 maglie alte fino alla fine.
Buon lavoro!!!
Eccola in primo piano

Ed eccola indossata.

domenica 25 ottobre 2009

LA PIGOTTA CLARABELLA

Ieri c'e' stata un'altra festa di compleanno di un'amica di mia figlia.
Per la sua amichetta ho confezionato una pigotta (sempre con la mia inseparabile macchinina da cucire....anzi!! mi sa che uno di questi giorni dovro' sicuramente postare una sua foto).
Mano a mano che la cucivo, mi divertivo tantissimo.
Per la prima volta sono riuscita anche a fare il grembiulino.... incredibie!!
Le ho confezionato anche un bel paio di mutandoni con tanto di pizzo....ma per motivi di "privacy" la pigotta si e' rifiutata di mostrarli...
Eccola qui!...e naturalmente Giulia mi ha chiesto un bis anche per lei...ok!!! sara' sicuramente uno dei miei prossimi lavori..
Eccola qui in primo piano.

ROSE DEL DESERTO

Oggi e' stata veramente una bella giornata.
A parte il fatto che c'era un bellissimo sole e una gradevole temperatura decisamente primaverile....non sembrava nemmeno di essere in autunno!
Oggi, stavo dicendo, era anche la festa del paese dove sono nata e precisamente a Oggiono, c'era la tradizionale festa di S. Andrea.
Ogni anno infatti e precisamente l'ultima domenica e lunedì di ottobre c'e' il "ferone".
Oltre alle tradizionali bancarelle dove si puo' trovare ogni genere di cosa, c'e' anche l'esposizione di vari tipi di bestiame.
Tempo fa infatti l'economia di questo paese era di tipo agricolo.
Oggi anche se i contadini si possono contare sulle dita di una mano e' rimasta pero' la tradizione di questa fiera.
Naturalmente ci siamo divertiti tantissimo io e la mia famiglia.
Per festeggiare siamo andati a casa di mia mamma e lei come tutti gli anni prepara la trippa....io a dire il vero non riesco proprio a mangiarla, non l'ho mai assaggiata, sara' anche buona (così dice mio marito), ma nè io nemmeno mia figlia al solo pensiero dell'ingrediente principale...ci si chiude lo stomaco....
Ci siamo rifatte l'appetito pero' con la polenta e i funghi..mi sono proprio abbuffata!
Non poteva naturalmente mancare il dolce...del resto era anche domenica no?!
Così stamattina ho provato questa nuova ricetta delle rose del deserto.
Pensavo che ne uscissero fuori dei biscotti un tantino duri e invece mi sono davvero ricreduta, sono veramente buoni e mia mamma (golosastra anche lei come me di dolci) ne ha mangiati parecchi.
Per fortuna poi alla fiera abbiamo camminato parecchio , così abbiamo smaltito un po' di calorie.......o almeno lo spero!! Ecco la loro foto.... prima che sparissero quasi tutti.

Sono davvero da provare....fatemi sapere se vi sono piaciuti.
Ingredienti:
200 gr di farina 00
200 gr di farina di mandorle
150 gr di zucchero
200 gr di burro
100 gr di fecola di patate
1 bustina di vanillina
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
cornflakes quanto basta.
zucchero a velo
Procedimento.
Mescolare la farina di mandorle con lo zucchero la farina e la fecola di patate, la vanillina e il lievito setacciato.
Aggiungete le uova e il burro a pezzetti ammorbidito a temperatura ambiente (io per fare prima l'ho messo 3 secondi nel forno a micronde).
Mescolare bene tutto.
Formare delle piccole palline e passarle nei cornflakes facendoli aderire bene con le mani.
Disporle su una placca da forno ricoperta con carta da forno.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 15 minuti.
Una volta sfornati e raffreddati spolverizzarli con zucchero a velo.
Buon appetito!!

sabato 24 ottobre 2009

LA CONIGLIETTA LOLA

Gia' gia'!... e' tempo di compleanni.....venerdi' mia figlia e' stata invitata al compleanno di una sua compagna di classe...."che le regaliamo" mi fa?!!
Ci ho pensato un po' su...e tataaaa ideaaaa!!! ho preso un po' di pile di colore bianco, un po' di stoffina...e con la mia, ormai inseparabile macchinina da cucire..le ho confezionato questo pupazzotto...noi l'abbiamo chiamata Lola, ma chissa' come l'avra' chiamata la ragazzina festeggiata??? .....

domenica 18 ottobre 2009

WWW LE CASTAGNE

Oggi, approfittando ancora di una bella giornata di sole....un po' freddina a dire il vero.. ma belli coperti (ormai bisogna proprio fare il cambio dell'armadio.. visto la temperatura)siamo andati in Valsassina a far castagne....
Dopo una bella passeggiata in mezzo ai colori dell'autunno, ne abbiamo raccolto un bel po'....io adoro le castagne arrosto...sono cosi' buooooooneeee.....
eccole qui ...pronte per errere...divorateee!!!

venerdì 16 ottobre 2009

TORTA DI MELE

La torta di mele rimane per me, sicuramente la mia preferita.
Ieri ho voluto sperimentare questa ricetta che ho trovato un un vecchio libro di cucina....stamattina era bella e pronta per la colazione....booooooonissssima!!!
Ingredienti:
4 uova
1 pizzico di sale
200 gr farina 00
200 gr burro
2 mele golden
150 gr zucchero di canna
1 bustina di lievito per dolci
zucchero a velo
Separare in una terrina i tuorli dagli albumi, aggiungere ai rossi lo zucchero e ai bianchi un pizzico di sale.
Tagliate le mele a fette regolari e scaldare il forno a 175°.
Montare gli albumi a neve fermissima, lavorate i tuorli fino a farli diventare una crema chiara e spumosa, aggiungete la farina e il burro fuso, mescolate e aggingete il lievito setacciato.
Incorporarte gli albumi con un cucchiaio di legno, dal basso verso l'alto per non farli smontare.
Versare il composto in una tortiera imburrata e infarinata.
Disponete le fettine di mele sopra la torta e infornare in forno statico per circa un'ora.
Sfornatela e una volta fatta raffreddare spolverizzatela con un po' di zucchero a velo....buon appetito!!

lunedì 12 ottobre 2009

TORTA CAPRESE AL CIOCCOLATO


Questa torta e' da provare davvero!!! e' davvero una delizia!!! il connubio mandorle cioccolato e' davvero spettacolare.....praticamente si scioglie in bocca.
Ingredienti:
200 gr di zucchero, 250 gr di cioccolato fondente, 200 gr di mandorle, 200 gr di burro, 5 uova, 1 cucchiaio di farina, 1 cucchiaio di fecola di patate, 1 punta di cucchiaio di lievito, un pizzico di sale, zucchero a velo.
Tritare le mandorle con lo zucchero fino a ridurli finissimi. Sciogliere a bagnomaria il burro e il cioccolato e fare intiepidire.
Aggiungere alla farina di mandorle e zucchero, aggiungere i tuorli e mescolare bene.
Aggiungere la farina, la fecola, il lievito setacciati insieme.
Montare gli albumi con un pizzico di sale, unire al composto.
Mettere il tutto dento a una tortiera rivestita di carta da forno da 26 cm.
Mettere in forno (gia' caldo) a 180° per 15 min. e poi finire di cuocere la torta a 160° per 40 min. circa.
Una volta fredda spolverizzarla con zucchero a velo .
E' ottima (anche se un po' troppo calorica) se accompagnata da panna montata.
Provatela....e' davvero una delizia...

domenica 11 ottobre 2009

PER UN BAMBINO SPECIALE


Questo coniglietto di stoffa e' un piccolo pensiero che ho fatto per il nipote di una mia carissima amica ....sicuramente se Alessandro assomiglia a sua nonna e sua mamma e' sicuramente una persona speciale...


E questo e' come l'ho confezionato con un sacchetto cucito con una carta particolare il cui nome mi pare sia batik..

venerdì 9 ottobre 2009

LA CONIGLIETTA MILLY

E' da un po' di tempo che mia figlia (pazza per i coniglietti), mi aveva chiesto di farne uno di pezza "fofosa", e così ho realizzato questa con la stoffina pelosa che avevo gia'. Quando l'ha vista dalla faccetta che ha fatto....mi sa che le e' piaciuta davvero...meno male!!

mercoledì 7 ottobre 2009

LA PICCOLA LULU'

Ieri stavo sistemando un po' di cose... e tra le varie stoffe che ho, ne ho trovate alcune molto carine....così mi son detta ..."perche' non faccio una bambolina di stoffa?"... Ho rispolverato così la mia macchinina da cucire e oggi l'ho terminata.... l'abbiamo chiamata Lulu' ed e' piccolina, misura 20 cm.

lunedì 5 ottobre 2009

CROSTATA DI MELE


Su un vecchio libro di cucina ho trovato questa ricetta.
Così oggi ho voluto provare a fare questa torta.
Ingredienti.
2kg di mele golden, 300 gr di farina 00, 170 gr di zucchero + un cucchiaio di zucchero, gr 125 di burro, 1 tuorlo e un uovo intero, un pizzico di sale, la scorza grattuggiata di ul limone e il succo di un limone, cannella in polvere, zucchero a velo e pane grattuggiato.
Procedimento: sbucciare le mele e tagliarle a piccoli pezzetti.
Metterle in una pentola antiaderente con un cucchiaio di zucchero, il succo del limone e un cucchiaino di cannella.
Fatele cuocere senza coprirle fino a quando saranno quasi sciolte..in pratica bisogna ottenere una specie di purea.
Preparare l'impasto con la farina, lo zucchero, il tuorlo e l'uovo intero, un pizzico di sale, il burro ammorbidito a pezzetti, la buccia del limone grattuggiata.
Impastare tutto fino ad ottenere un impasto liscio.
Prendere un quarto di questo impasto e metterlo avvolto nella pellicola nel frizer.
Lasciare il resto dell'impasto avvolto nella pellicola in frigor per almeno una mezz'ora.
Dopodiche' stenderlo in una tortiera dal cerchio apribile imburrata e cosparsa di pangrattato.
Metteteci dentro la purea di mele.
Riprendete dal frizer la pasta rimanente e con una grattuggia a denti larghi, grattuggiate le briciole sulla torta.
Mettete la torta nel forno gia' caldo a 180° (forno statico) per circa 40 minuti.
Una volta raffreddata sfornatela e cospargetela di zucchero a velo.

domenica 4 ottobre 2009

CENTRINO ROTONDO

Ciao a tutti. E' un po' di tempo che non realizzavo un centrino rotondo all'uncinetto... In effetti dopo la cresima di mia figlia ho preferito fare altre cose (i centrini mi venivano fuori dagli occhi!).
Questo l'ho realizzato in settimana e misura circa 40 cm. Variando il tipo di filato si puo' realizzare in misure piu' piccole e potrebbe essere anche adatto per una bomboniera.

I CAVIADINI


Questi biscotti li ho scoperti quest'estate mentre ero in vacanza in Valsassina.
Sono dei dolci tipici di questa valle e sono veramente buoni.
Pare che il loro nome derivi da una leggenda.
La leggenda narra che un signorotto di Baiedo ordino' al suo cuoco di preparargli dei biscotti nuovi.
Così dopo varie prove, il cuoco con una ricetta nuova riuscì a soddisfare il suo padrone. Siccome aveva fatto da "cavia" per sperimentareil suo nuovo prodotto i biscotti furono chiamati appunto "caviadini".
ecco la ricetta che ho trovato e che mi ha permesso di prepararli... sono buonissimi provare per credere.
ingredienti:
250 g di farina
50 g di burro
50 g di strutto
1 uovo
100 g di zucchero
1 pizzico di sale
1/2 scorza di limone grattuggiata
1/2 bustina di lievito
per guarnire
uovo
zucchero a granella
Preparazione: mescolare farina, zucchero, uovo e gli altri ingredienti fino ad ottenere una pasta a forma di palla.
metterla in frigo per una mezzoretta.
riprendere la pasta spianarla con il mattarello a uno spessore di 1 cm.
ritagliare delle listarelle e metterle su una piastra da forno ricoperta con carta da forno... metterle ben distanziate, poi fare un taglio nel mezzo e distanziate i bordi.
spennellarli con l'uovo sbattuto e cospargeteli con lo zucchero a granella.
fate aderire lo zucchero un le mani.
metterli in forno gia' caldo a 170° per circa 20 minuti.
Buon appetito!!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...