AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

martedì 23 dicembre 2008

minibrioche girelle all'uvetta

ingredienti:
farina 00 gr 150
farina manitoba gr 150
acqua 100 ml
acqua di fiori d'arancio 1 cucchiaio
zucchero 1 cucchiaio abbondante
uvetta gr 50 messa a bagno nel rum
strutto gr 30
lievito secco 1 cucchiaino (ho usato il fresco, non l'ho pesato, comunque poco più di mezzo cubetto)
sale 1/2 cucchiaino
zucchero a velo

e poi:

1 tuorlo per pennellare
crema pasticcera soda 250g


Setacciare le farine, disporle a fontana ed aggiungere strutto a pezzetti, zucchero, acqua di fiori d'arancio lievito ed il sale dissolto in 100 ml circa d'acqua tiepida; raccogliere gli ingredienti aggiungendo se necessario acqua a piccolissime dosi ed impastare almeno per 5 minuti: la risultante dovrá essere uniforme ed elastica.Ho compattato la palla e messa in un contenitore coperta con sacchetto nylon per circa due ore (dipende da quanto lievito usate)Dopo aver ripreso l'impasto, l'ho stesso in un rettangolo non troppo sottile e l'ho farcito con crema pasticciera Ho aggiunto l'uvetta strizzata e ho arrotolatole ,tagliare fette da 2 cm. Ho messo le fette sulla placca foderata di carta spennellate d'acqua e coperte con canovaccio per un'altra ora abbondante Ho spennellato con pochissimo tuorlo d'uovo...Cotte per 18 minuti a 170 ventilato
__________________

venerdì 5 dicembre 2008

UN RICORDO DELLE ELEMENTARI


Questa statuina e' un carissimo ricordo di quando Giulia frequentava le elementari. In particolare, in quarta , ando' con i suoi compagni in un agriturismo dove insegnavano a fare la cera. Ricordo ancora con commozione quando torno' a casa tutta contenta e teneva in mano questo centrotavola. Per fare il calco, naturalmente l'avevano aiutata, ma il resto lo fece interamente lei, usando pezzi di legno, ghiande, piccole pigne e rami di abete.
Siccome i rametti si erano seccati ho pensato di sostituirli, così e' ritornato come nuovo.... questo sicuramente e' uno dei ricordi che custodiro' sempre con grande commozione.

martedì 11 novembre 2008

REGALINI DI NATALE


Peccato che il Natale e' gia' passato. Quello di quest'anno e' stato veramente bello. Ci siamo divertiti tutti. Alla fine ho regalato ai nonni questo pensierino che e' stato molto gradito. In pratica e' una cornice che ritrae Giulia con il nostro coniglietto Mirtillo, un porta posta e una presina all'uncinetto, che in cucina serve sempre.

lunedì 10 novembre 2008

PER IL COMPLEANNO DI GIULIA

L'1 SETTEMBRE GIULIA (MIA FIGLIA) HA FESTEGGIATO IL SUO UNDICESIMO COMPLEANNO.
PER I SUOI AMICHETTI E GLI ALTRI INVITATI HO REALIZZATO QUESTE FARFALLINE/CALAMITA.
LE HO POI CONFEZIONATE IN SACCHETTINI CON UN OVETTO KINDER (OPS.. SCUSATE LA PUBBLICITA'). SONO PIACIUTI TANTISSIMO A TUTTI.



PUPAZZI DI PEZZA

ULTIMAMENTE HO RISPOLVERATO LA MIA MACCHININA DA CUCIRE. COSI' TRA UN ORLO AI PANTALONI E ALTRE COSE.... HO FATTO DEI PUPAZZI DI PEZZA. ALL'INIZIO DEI GATTONI (VISTO CHE A MIA FIGLIA GIULIA PIACCIONO TANTISSIMO) POI SONO NATI ALTRI ANIMALETTI.... E PER NATALE? CHISSA'






lunedì 3 novembre 2008

CUCINA


L'uomo va preso per la gola... così dicono.. chissa' magari e' proprio così che ho conquistato mio marito. Sta di fatto che dopo quasi tredici anni di matrimonio, non si e' mai lamentato... anzi!
Poi cosa c'e' di piu' bello, che preparare una bella torta di compleanno per i propri cuccioli?
Questa e' la torta che ho fatto per l'undicesimo compleanno di mia figlia Giulia. Un pan di spagna farcito con crema pasticcera, ricoperta con tanta panna montata e decorata con scaglie di meringa colorata... e visto che a lei piacciono molto le winx, sopra avevo messo anche una cialda con il disegno del famoso cartone.

sabato 1 novembre 2008

DECOUPAGE

Anche il decoupage mi piace molto. Ho iniziato con le solite palline per decorare l'albero di natale. Poi pero' ho fatto anche altri lavoretti, dai piatti,ai porta penne, le cornici e le tegoline. Queste sono alcune foto dei miei lavori.















PORTAGIOIE



IL NOSTRO ALBERO DI NATALE


Eccolo finalmente il nostro albero di Natale! Dopo tanta fatica (ci vogliono 4 ore per montarlo)finalmente ci saluta dai suoi 2,40 mt.
Ci piace tantissimo anche se ormai tutti gli anni mio marito ripete sempre:" non potevi comprarlo ancora piu' grande vero?!!!". Pero' e' talmente bello che quando dobbiamo smontarlo ci dispiace sempre. Senza di lui e' praticamente... vuota la casa!

E il presepe? che Natale sarebbe senza!.... ehhh! ma quanta gente che e' andata a vedere il Bambinello.Tutti gli anni quando lo facciamo, ci facciamo sempre delle risate, perche' ci ricordiamo quando era "mobile", nel senso che mia figlia quando era piccola giocava sempre con le statuine e.... ogni giorno la gente era sempre in continuo movimento!

NATALE

ECCO ALCUNI DEI MIEI LAVORI CHE HO REALIZZATO PER IL NATALE.


Ecco l'ultimo lavoro per il Natale.E' un presepe realizzato con una tegolina.



























ANGIOLETTO REALIZZATO ALL'UNCINETTO CON ALI IN LAMINA D'ORO.
ANGIOLETTO CON PERLINE E SPILLE DA BALIA.
IL PRESEPE NELLA PALLINA
PRESEPINO FATTO A FILET
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...