AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

martedì 31 dicembre 2013

GINGERONI PORTA STROFINACCI

Ma ciaooo! Ormai ci siamo, mancano poche, anzi pochissime ore e poi anche il 2013 se ne andra' con tutte le buone e cattive cose che sono accadute in questo anno che a me e' volato (si vede che non mi sono annoiata, o perlomeno non ne ho avuto il tempo). Prima di mostrarvi un altro dei miei lavori  fatti per il Natale, voglio augurare a tutti voi che passate di qui un meraviglioso anno nuovo!! Auguri, augurissimi a tutti voi e ai vostri cari! Ora pero' vi posto come promesso un altro regalino del periodo natalizio donato a mia mamma e alla suocerina. Sono dei porta strofinacci da cucina realizzati con la gomma crepla, sono dei gingerbread giganti, in pratica le mamme dei gingerini segnaposto che trovate nel post precedente. Un bel cucchiaione di legno regge lo strofinaccio. Beh! ora vi lascio alle foto, lo so sono buffi, ma per il loro uso finale vanno benissimo, almeno cosi' mi e' stato detto. Ciao a presto e tanti, tantissimi auguri a tutti. Baci baci. ^-^
Qui uno appeso provvisoriamente nella mia cucina.
Ecco come li ho confezionati.

lunedì 30 dicembre 2013

SEGNAPOSTO NATALIZI.

Ciao care amiche, ogni anno mi piace preparare per gli ospiti del pranzo di Natale dei segnaposto che poi gli invitati si portano a casa come ricordo. Quest'anno ho fatto una specie di riciclaggio. In pratica ho utilizzato dei vasetti di vetro degli yogurt. Un po' di feltro, della passamaneria, un gingerbread fatto con la gomma crepla dipinta a spruzzo per dare l'idea del biscottino, un cuoricino lavagnetta su cui scrivere il nome dell'invitato, una candelina verde e...ecco fatto pronto il segnaposto. Ne avevo fatti 7 tanti eravamo il giorno di Natale, purtroppo mi sono scordata di fare la foto...ero un po' presa in cucina...ma si sono salvati questi tre (i nostri) che potranno essere reciclati (speriamo di no) in caso di blackout energetico. Eccoli qui i segnaposto gingerbread.
qui come vedete il nome sul cuoricino lavagnetta.

domenica 29 dicembre 2013

FUORI PORTA 2013

Ciao carissime amiche che passate di qui,
come vi ho anticipato nel post precedente, pur non avendo aggiornato il blog ho continuato a dedicarmi ai miei hobbies preferiti.
Quale occasione migliore il Natale per preparare gli addobbi e i pensierini per le mie carissime Amiche?
Penso che un lavoretto fatto a mano sia uno regalo sempre gradito per chi lo riceve soprattutto perche' e' unico anche perche' e' fatto col cuore e tante di voi che si dedicano alle passioni piu' diverse mi capiranno sicuramente.
Da dove incomincio per postare uno dei miei lavori?
Ho consultato Giulia e lei mi ha suggerito "la ghirlanda".
Anche quest'anno ne ho creata una nuova, ogni anno mi piace cambiare.
Lo schema di quest'anno l'ho preso da un libro della stafil dedicato al Natale acquistato tempo fa a una fiera del fai da te.
Nemmeno sapevo piu' di averlo, poi rovistando nello scatolone con tutte le riviste dei lavori del Natale mi e' capitato tra le mani e subito mi sono innamorata della ghirlanda che vedete qui di seguito.
Io la trovo buffa e spero che rallegri i vicini e gli amici che mi fanno visita...in fondo ridere fa anche bene.
C'e' Babbo Natale e Rudolph la renna dal naso rosso, dietro uno steccato fatto con i bastoncini dei gelati, ogni tanto anche un po' di riciclaggio fa anche bene.
A me e' piaciuta molto, spero anche a voi...ma adesso stop al solito bla-bla-bla...altrimenti mi dilungo troppo.
Ecco qui di seguito la mia ghirlanda del 2013.




Ora vi lascio, a presto per un altro dei miei lavori, baci baci ^-^

AUGURI...UN PO' IN RITARDO

Ciao a tutti voi, come vola il tempo a me lo so solo io!... Ultimamente ho davvero trascurato questo mio angolino, il mio blog e' davvero poco aggiornato, tante' che molte amiche mi hanno mandato un sacco di e-mail chiedendomi dove ero finita. In effetti e' da settembre che non lo aggiorno, cio' non significa che sia stata senza far nulla, no quello mai, ho solo avuto poco, anzi pochissimo tempo per dedicarmi all'aggiornamento del blog, vuoi un po' per motivi familiari, un po' a causa del pc che e' davvero diventato super super lento (ma non infierisco di piu' perche' si sa mai che mi abbandona proprio ora che sto scrivendo...le macchine penso che abbiano anche loro "un'anima") un po' perche' la sera ho gli occhi a palla e l'idea di mettermi davanti a al pc mi fa addormentare solo al pensiero. L'intenzione era di postare qualche mio lavoretto prima di Natale e approfittare per fare gli auguri a tutti coloro che passavano di qui...ma aime' non ci sono riuscita. Sono in ritardo lo so, spero che lo abbiate passato tutti serenamente, anche se di sereno in questo periodo c'e' ben poco. Almeno riesco a farvi gli auguri di buon fine anno e augurare a tutti voi un Anno Nuovo pieno di serenita', di ottenere tutto cio' che piu' desiderate e..tanta, tanta salute che credetemi e' la cosa piu' importante. Un grazie va a tutti i miei followers che sono diventati davvero tanti, 902 sono un gran numero che nemmeno pensavo di poter raggiungere, e ....continuate a seguirmi, chissa' mai che ci possano essere delle sorprese in futuro (a buon intenditor poche parole *-*). Ne approfitto almeno oggi che e' festa per cambiare  un po' il "look" al blog, prima che finiscano le festivita', e piano piano vi faro' vedere i miei lavoretti di Natale e magari anche qualche ricettina che non guasta mai. Ora vi lascio non prima di augurare a tutti voi e a tutti i vostri cari un MAGNIFICO ANNO NUOVO!! 


venerdì 6 settembre 2013

16 CANDELINE...E.....TANTI AUGURIIII!!!!

Ciao carissimi che mi leggete e che passate di qui. Approposito, manco da un po' causa impegni familiari, ma vedo che siete diventati davero tanti a seguirmi, grazie di cuore davvero a tutti voi. Domenica scorsa 1° settembre era il compleanno della mia "bimba", 16 anni sono passati da quello che e' stato il piu' bel giorno della mia vita. Quel piccolo fagottino che stringevo alle mie braccia, ormai e' diventata una signorina, grande in tutti i sensi anche in altezza tante' che mi ha superato anche di un bel po'....ha preso tutto dal babbo e speriamo che non diventi anche lei 1,80 mt. Come tutti gli anni mi piace prepararle la torta di compleanno, ma quest'anno volevo fare qalcosa di speciale e delicato nello stesso tempo. Il cake- design ormai impazza un po' dappertutto, basta dare un'occhiata sul web e si trovano dei capolavori a base di pasta di zucchero e decorazioni varie. La pasta di zucchero e' gia' da un po' che l'ho sperimentata, non so se avete gia' visto le torte di compleanno degli altri anni. Quest'anno pero' ho voluto usare una nuova tecnica usando gli stampi in silicone della silikomart e un prodotto specifico, ho realizzato anche un pizzo di zucchero che secondo me ha fatto una bella figura sulla torta. Non vi dico la faccia di mia figlia quando l'ha vista la mattina quando ha aperto il frigorifero....a momenti sveniva....TROOOOOOPPPPO BELLLAAAA!!! ha detto. (e io dopo tanta fatica, gongolavo dalla felicita'). La base e' di pan di spagna in tre strati, farcito con crema pasticcera semplice e al gianduia. Il tutto ricoperta da crema al burro per isolare la torta dalla pasta di zucchero. L'ho poi decorata col pizzo di  zucchero che vi dicevo prima. Ho fatto un centrino a forma di fiore con la pasta di zucchero bianca. Alla fine ho realizzato cinque orchidee come decorazione finale. Le candeline non potevano certo mancare. Il risultato e' quello che vedete di seguito, la torta era buona e bella...peccato tagliarla (ha detto Giulia), ma secondo voi, potevamo solo guardarla?? ,naaaa! ce la siamo "pappata" quasi tutta, golosoni vero??? Ok, vi lascio di seguito le foto ciao e buona domenica a tutti. baci ^-^ a presto ..spero!

domenica 7 luglio 2013

SPAGHETTI AL PESTO DI 4 POMODORI

Ciao, ben ritrovati. Come vi avevo promesso, aggiorno il mio blog con una ricettina semplice, semplice ma adattissima all'estate, soprattutto per il fatto che non occorrono lunghi tempi di cottura, anzi a parte la cottura della pasta (mica la si puo' mangiare cruda vero?) il resto e' tutto a crudo e lo si puo' preparare anche qualche giorno prima....se resistete a non mangiare tutto prima. La base principale della ricetta di oggi sono i pomodori...io li adoro perche' si possono preparere in tantissimi modi, per il sugo, nelle insalate, al forno ripieni..e così via.... Ma attenzione per preparere il condimento per questa pasta, come vi accennavo prima non vi servono casserruole vare per la cottura del sugo, ma vi bastera' solo un frullatore ad immersione e il gioco e' fatto...proprio così. Gli spaghetti al pesto di 4 pomodori li preparo spesso a casa, oggi ho voluto preparali per la festa barbecue fatta a casa di mia mamma. Approposito che mangiata, a parte il primo, salamelle, spiedini di pollo, e costine eravamo tutti super sazi. Il colpo di grazia ce l'ha dato poi il dolce, un bel semifreddo al cioccolato che pero' mi sono scordata di fotografare.....colpa della birra che ha fatto sentire i suoi effetti brilli....^-^ vabbe' vorra' dire che lo preparero' un'altra volta e vi faro' le foto e la relativa ricetta. Ma passiamo alla foto della ricetta di oggi...che ne dite...non sono invitanti?
Adesso vi lascio la ricetta, così se vorrete li potrete preparare anche voi. Ecco qui: Ingredienti per 6 persone: 450g di spaghetti 200g pomodori ciliegia 200g pomodorini datterini 150 pomodori secchi 7 pomodori camoni 50g. di grana 50g di pinoli 30g. olive taggiasche 30g. anacardi foglie di basilico 100g olio d’oliva extra vergine sale e pepe bianco Procedimento: Mettete in ammollo in acqua tiepida i pomodorini secchi, per circa 15 minuti, sgocciolate le olive , strizzate i pomodorini dall’acqua in esubero. Lavare i pomodori datterino, tagliarli a metà e disporli in una bacinella, tostare i pinoli in 4 cucchiai di olio e versarli nei pomodori, profumarli con qualche foglia di basilico e lasciare macerare (si conservano anche per 2/3 giorno in frigor e si possono usare anche come contorno). Nel bicchiere del frullatore frullate le olive, gli anacardi, le foglie di basilico con l’olio d’oliva, unite i pomodorini ciliegini e i pomodori camoni ben lavati e frullate finemente, salate pepate e aggiungete il parmigiano, lasciate riposare 2 ore prima di utilizzare. Lessare gli spaghetti scolarli e condirli con il pesto ottenuto e i pomodorini datterino marinati e salati all’ultimo, decorare a piacere con foglie di basilico. Ecco fatto semplice no? ve lo avevo detto e comunque sono davvero squisiti lo ha detto anche "la mamma" che non ama molto la pasta...ma questa ha detto ha davvero un sapore estivo. Ok ora vado, domani e' lunedì e ricomincia la settimana di lavoro...buona settimana a tutti e buon lavoro...a presto ciaooo, baci ^-^

mercoledì 3 luglio 2013

COPRISAPONETTE ALL'UNCINETTO

Ma quanto in fretta passa il tempo?! Eggia'il tempo vola davvero veloce, anche troppo per me. Mi rendo conto di aver trascurato davvero tanto questo mio angolino. Le ragioni sono tante e non sto nemmeno ad elencarle, vi annoierei e questo non mi va. Ci sono state nel periodo di mia assenza delle cose positive e negative. La positiva in  primis in assoluto e' che Giulia e' stata promossa...ora si va in terza superiore e la mia "cucciola" diventa sempre piu' grande....non solo per l'anagrafe ma anche in altezza, ormai mi ha superato e anche di tanto...aime' tappina :(
 Sono sempre di corsa e sara' forse per l'eta' il tempo non mi rende piu'...uffa! Nei piccoli ritagli di tempo continuo sempre a praticare i miei hobbies..primo in testa l'uncinetto, quello ormai lo faccio ad occhi chiusi..o quasi ^-^, ho fatto un po' di lavoretti che spero di mostrarvi presto. Il bimbo (lievito madre) e' sempre bello arzillo (tutto la mamma che lo ha messo al mondo) e continuo a rinfrescarlo e a coccolarlo con tanto amore e lui mi da sempre soddisfazioni....anche se ultimamente col caldo ho abbandonato l'idea di accendere il forno. Ok nel complesso va tutto bene anche se non vedo l'ora che arrivino le ferie...un po' di riposo mi ci vuole davvero. Vi ho accennato sopra che ho fatto vari lavori all'uncinetto, tra questi i coprisaponetta che ho uncinettato di vari colori...a ciascuno il suo viola per la lavanda, rosa per il profumo di garofano e il giallo per la rosa tea.. Mi sono serviti per ridare nouva vita agli armadi dopo il cambio di stagione e naturalmente li ha accapparrati tutti mia figlia che li ha apprezzati molto. Ora vi lascio vado di corsa come sempre, vi lascio qui sotto le foto dei miei nuovi coprisaponetta e vi do appuntamento al prossimo post....spero presto, magari con una bella ricettina. Ciaooooo a tutti bacioni ^-^

domenica 12 maggio 2013

MUGHETTI ALL'UNCINETTO, CIOCCOLATINI E.......

Mughetti all'uncinetto, cioccolatini e...tanti auguri a tutte le mamme che passano di qui e natualmente anche alla mia mamma alla quale ho fatto gli auguri di persona. Chissa' quanti bellissimi regalini avrete ricevuto dai vostri bimbi piccoli o grandi...beh!
diciamo la verita', parlo da mamma, per noi i nostri figli rimangono sempre dei piccoli bimbi. Cosa potevo regalare alla mia mamma quest'anno?, pensa e ripensa mi sono ricordata che a lei piacciono moltissimo i fiori fatti all'uncinetto. Cosi' mi sono messa a uncinettare e ne sono usciti fuori dei mughetti, che sono pratici...oltre che decorativi, non appassiscono mai. Su commissione di mio marito ne ho fatto un'altro per la suocerina..anche lei e' mamma, quindi era doveroso fare un pensierino anche a lei. Ecco allora un po' di foto dei mughetti uncinettosi. > Un lungo lavoro visto che per ogni vasetto ci sono 5 rami con 6 fiori e 2 boccioli ciascuno, con 10 foglie, il tutto moltiplicato per due....sembra un problema di matematica, ma al pensarci mi chiedo come ho fatto a fare tutto in una settimana, o meglio nelle sere di una settimana...boh! chissa' avro' messo il turbo stavolta. ^-^ Si sa' pero' che le mamma sono golose, la mia di sicuro ecco da chi ho preso e allora non potevano certo mancare i cioccolatini....quest'anno fatti da me...che soddisfazione. Eccoli qui in assortimento. I cuoricini con crema al caffe' Questi invece con ripieno alla crema grand marnier. E non potevano certo mancare i baci tipo Perugina...ma a detta di chi li ha assaggiati sono ancora piu' buoni. Non potevo certo regalare i cioccolatini sfusi, della serie "te ciapa", cosi' li ho confezionati in scatoline trovate in un negozio tempo fa. Ed ecco qui il regalo al completo per la festa della mamma. I ragali sono andati ognuno alle rispettive destinatarie le quali hanno gradito il pensiero, soprattutto i cioccolatini. Ora vi lascio e rinnovo naturalmente gli aguri a tutte le mamme....ciaooo!

domenica 14 aprile 2013

CIOCCOLATINI AL BAILEYS

Ciao e buona domenica a tutti, Finalmente e' arrivata la primavera....che spendida giornata oggi,stamattina c'era uno splendido sole, non mi sembrava vero di lasciare le finestre aperte, dopo tutto il freddo del lunghissimo inverno, ci voleva davvero un po' di sole. Allora che si fa?....si festeggia naturalmente...e magari con qualche cioccolatino buono buono fatto in casa. Oggi ho provato un altro ripieno. L'estate scorsa dopo una bellissima gita a Livigno, acquistai una bottiglia di baileys....USSIGNUR!! la Carletta si e' data all'alcol??....Beve per dimenticare?...Naaaaaa!! niete di tutto questo, l'acquisto fu fatto solo per avere in casa un liquore ...magari per utilizzarlo in qualche dolce. Ieri sera appunto mi sono ricordata della bottiglia. Bene mi son detta, domani mattina mi alzo presto e faccio i cioccolatini al baileys. Alle 7 ero gia' in piedi...si vede che la primavera mi fa gia' effetto...infatti non riesco a dormire piu' di tanto e mi piace godermi l'intera giornata domenicale fin dal mattino presto. Dopo aver giocato con il ferro da stiro....pessimo gioco che non mi piace per nulla..ho preso tutto il necessario per fare i cioccolatini. Tra il tin e tan, dei vari pentolini (per la felicita' di mio marito e mia figlia che invece se la dormivano e sicuramente mi avranno un po' odiato per il baccano) ho preparato i miei nuovi cioccolatini...devo dire che il ripieno mi ha sorpreso, per un'astemia come me che al massimo si beve le bollicine della coca cola, il gusto del liquore mi ha davvero rallegrato la giornata...ma tranquille, non ho preso la ciucca. ^-^. Ma adesso pero' stop....bla, bla, bla ...quando comincio a parlare come vedete non finisco piu'...ora passiamo alle foto e alla ricetta...sicuramente e' meglio. Volete farli anche voi? Beh allora passiamo alla ricetta. Per la copertura: 200 gr di cioccolato fondente di buona qualita' Per la crema al baileys 100 gr di cioccolato fondente 80 gr di panna fresca mezzo bicchierino di liquore bayleys Ok preso nota degli ingredienti?...ora prepariamo i cioccolatini. Temperate il cioccolato fondente (io questa volta ho usato il microonde ...si fa deciamente prima che a bagnomaria). Dopo averlo temperato preparate l'involucro (la camicia come la chiamo io )dei cioccolatini spennellando bene lo stampo in silicone, poi mettete in frigo per farlo indurire. Riprendete lo stampo, fate un secondo passaggio e rimettetelo di nuovo in frigo. Quando gli stampini saranno pronti, preparate la crema per il ripieno. Sciogliete (io al microonde) il cioccolato, aggiungete la panna, il Baileys e montate il composto con le fruste elettriche. Con questa crema riempite i cioccolatini e mettete in frigo a solidificare. Una volta fatto questo, fate l'ultimo passaggio di chiusura con la cioccolata di copertura rimanente e mettete di nuovo a raffreddare per un 'oretta almeno prima di sformare i cioccolatini. Sembra un po' complicato, ma basta un po' di pratica ed e' piu' facile di quanto sembra....l'unica fase un po' critica e' il temperaggio. Ora vi lascio, non prima di augurare a tutti, buona settimana...domani infatti e' gia' lunedi'...ciaooo! ^-^
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...