AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

sabato 27 marzo 2010

LE MIE PRIME BRIOCHES

E pensare che la mia macchina del pane, se non era per la mia collega, sarebbe rimasta ancora in cantina chissa' per quanto tempo.
Invece lunedì mattina, arriva la mia collega (anche lei appassionata come me di cucina) e mi fa....."Carletta, non sai cosa ho preparato ieri.....la colomba con la macchina del mane!!".....che???!!! le faccio io...con la macchina del pane???..."si l'ho impastata con la macchina del pane, fatta lievitare li dentro e poi fatta cuocere nel forno normale"..
Io sgrano gli occhi e poi, mi faccio spiegare bene bene il procediemento.
Così mi son detta....se fa la colomba perche' non provo a fare le brioches.....ricette varie gia' sperimentate piu' volte, con il classico impasto a mano...trooooooppo complicato e mai riuscito!
Così al ritorno dal lavoro, rispolvero la mia macchina del pane, metto dentro tutti gli ingredienti e........dopo la prima e la seconda lievitazione fatta li dentro (e tataaaaa senza nemmeno sporcarsi le manine).....do la forma desiderata, lascio lievitare ancora 2 orette nel forno e ...ecco qui le mie briochine......troppo buone!

e qui una in primo piano sulla mia manona.....soooooofffficisssimaaa!! provare per credere...e...adesso mica la rimetto in cantina la macchina del pane.....sotto,sotto a lavorare, così recuperiamo il tempo perso!!!.....volevo solo dire un grosso GRAZIE alla mia collega....sei miticaaaaa! ^-^
Vi posto la ricetta, nel caso qualcuno volesse provare a farle....comunque vi conviene, perche' sono davvero buone.
Ingredienti:
1 uovo,
4 gr di sale
450 gr di farina manitoba
50 gr di farina di riso
50 gr di acqua tiepida
150 gr di latte tiepido
130 gr di zucchero
12 gr di lievito di birra
60 gr di burro fuso
2 cucchiaini di aroma (io ho usato quello all'arancio)
io ho poi aggiunto un po' di uva passa.
Mettete tutti gli ingredienti nella macchina del pane,prima i liquidi e poi la farina, tranne il burro.
Fate partire la macchina del pane sul programma impasto (la mia dura 1 ora e 30 min).
Dopo circa 10 minuti e dopo che si saranno amalgamati bene gli ingredienti, aggiungere piano piano anche il burro fuso.
Lasciare lavorare la mdp fino al termine del programma.
Poi l'ho fatta ripartire ancora una volta sempre con il programma impasto fino al termine. L'ho ravviata ancora per 20 minuti e a meta' ho aggiunto le uvette che avevo fatto ammollare in acqua e poi strizzate.
Dopodiche' ho tolto la pasta, l'ho lavorata un pochino sulla spianatoia, ho dato delle forme di panini tipo treccine e le messe sulla placca del forno ricoperta di cartaforno, le ho spennellate con latte e spolverizzate con lo zucchero semolato.
Le ho messe in forno tiepido e spento per altre 2 ore e poi le ho fatte cuocere in forno a 175° per cirta 12 minuti.

3 commenti:

Che Birba ha detto...

Ciao piacere io sono Laura del blog http://chebirba.blogspot.com
...quante cose buone e belle vedo sul tuo blog! sono diventata tua lettrice fissa!

se ti va poi passa a trovarmi sul mio blog...

buona pasqua, Laura

carla66 ha detto...

ciao Laura, grazie della visita. adesso faccio un giro anche nel tuo blog....e...mi sa che che ti seguiro' anchio....ricambio di cuore gli auguri di buona Pasqua..ciaooo!

silvia ha detto...

è un invito al gusto brava Carla anch'io ho la macchina del pane debbo provarci!!! un Abbraccio da silvia66

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...