AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

giovedì 26 agosto 2010

LE MADELEINE

Le madeleine (madeleinette o petit madeleine se di forma più piccola) sono dei tipici e soffici dolcetti francesi a forma di conchiglia, originari di Commercy, comune situato in Lorena, nella Francia del nord-est.
La forma delle madeleine è dovuta allo stampo a conchiglia nel quale vengono cotte e che io dopo tanto girare sono riuscita a recuperare; si pensa che questi dolci risalgano al XVIII secolo, quando Luigi XV, assaggiatele allo Chateau de Commercy , se ne innamorò a tal punto che gli diede il nome della pasticcera che le aveva create: Madeleine Paulmier.
E dopo un breve cenno storico (che non fa mai male) ecco la fotina di quelle che ho fatto in questi giorni.....sono sparite subito...e mi hanno anche chiesto di rifarle

qui in primo piano

Ingredienti
Acqua di fiori d'arancio 1 cucchiaino
Arance la buccia gratt. di mezza + 1 cucchiaio di succo
Burro 100 gr
Farina 120 gr
Lievito chimico in polvere 8 gr
Sale 1 pizzico
2 uova grandi
Zucchero a velo 100 gr
Preparazione
Sgusciate le uova, ponetele in una ciotola capiente e sbattetele per qualche minuto assieme allo zucchero a velo; mischiate la farina con il lievito e setacciate questi ingredienti nel composto poco alla volta, amalgamando con un mestolo di legno.
Fondete lentamente il burro in un pentolino e poi aggiungetelo al composto poco alla volta, mescolando per inglobarlo alla massa; aggiungete anche l’acqua di fiori di arancia, il sale e un cucchiaino di scorza di arancia (o limone) biologica grattugiata.
Lasciate riposare il composto per 15 minuti a temperatura ambiente e intanto accendete il forno a 190°.
Quando il forno sarà a temperatura, imburrate e infarinate lo stampo per madeleine,io ho usato quelli in silicone che sono veramente comodi e non necessitano di essere imburati. versate il composto negli appositi spazi (a un paio di millimetri dal bordo) e infornate per circa 12-15 minuti.
Una volta cotte le madeleine, estraetele dal forno e lasciatele intiepidire nello stampo (circa 15 minuti), quindi ponetele su di una griglia a raffreddare; prima di servirle potete spolverarle di zucchero al velo.
Volendo si possono realizzare le madeleine al cacao con lo stesso impasto. Aggiungete 50 gr di cacao amaro in polvere sottraendo 50 gr di farina e procedete nello stesso identico modo.

2 commenti:

Andreina ha detto...

magari domani passo a trovarti.........

Che Birba ha detto...

tBella questa ricetta Carla!
Grazie a te ne sto imparando tante nuove! Grazie!

Buon fine settimana, Laura - CheBirba

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...