AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

domenica 30 ottobre 2011

RED VELVET

30 Ottobre 2011
Ciao carissime che mi seguite, chissa' se vi sarete chieste se continuo a sfornare dolci.
In effetti e' un po' di tempo che non posto ricette, ma c'e' un perche'.
Alla fine di settembre, mi e' successa una cosa "tragica", mi si e' rotto il forno..COSAAAA? direte voi...si e' rotto il forno??? ESATTO!! proprio cosi', il mio caro forno che avevo ormai da 15 anni e' praticamente morto...
Se si considera che lo ritengo l'elettrodomestico piu' importante, per me quel giorno e' stata una vera tragedia...
Ma il mio caro maritino, ha provveduto subito, me ne ha comprato subito un altro,piu' moderno, con piu' funzioni...c'e' pure il programma di pane e pizza....beeeelllooo mi sono detta quando l'ho comprato!
Ma la tragedia non era ancora finita.....gia' perche' dopo tutti quegli anni vissuti col mio vecchio Ariston....il nuovo forno e'bello si' ...con tante funzioni si, ma tutto da capire....
Ma ho decisamente fatto un po' di pratica ed ora sono pronta a farlo "trottare" come dico io...
Visto che oggi c'era al mio paese il famoso "fierone di Oggiono" e come tutti gli anni lo trascorro a casa di mia mamma, ho voluto prepararele un dolce.
Su consiglio di mia figlia che segue sempre il programma di Buddy Valestro ...il boss delle torte, ho voluto prepare la red velvet.
Il nome mi ha incuriosito non poco...velluto rosso? Mah!
Mi sono documentata un po' e ho scoperto che e' uno dei dolci piu' famosi in America.
Il red sta appunto per il colore ..un bel rosso che fa da contrasto con il bianco della crema bianca a base di formaggio.
E il velluto??.... eeeeeeh! quello lo si scopre solo al momento dell'assaggio....un vero velluto nel palato...buonissima davvero!
Ieri mi sono messa al lavoro...(approposito vi do un consiglio e' meglio prepararla il giorno prima, poiche' diventa piu' gustosa) e cosi' una volta composto i vari pezzi...ne e' uscita questa torta che a prima vista sembra una normalissima torta ricoperta di panna montata....ma non e' cosi'.

Infatti una volta tagliata la prima fetta, ecco come si presenta il suo interno...un bel rosso rubino, con i vari strati di crema bianca.
Qui invece un primo piano della fetta.......anche se dal vivo e' meglio....dico sempre e qui mi ripeto che come fotografa non valgo un granche'.

Beh! ora vi lascio la ricetta.

Ingredienti per 2 stampi da 22cm:
250 gr di farina 00
1/2 cucchiaino di sale
125 gr di yogurt magro
120 ml di latte
4 cucchiai di colorante alimentare rosso (ho usato quello della rebecchi)
110 gr di burro
300 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
2 uova
1 cucchiaino di bicarbonato
2 cucchiaini di aceto

Ingredienti la crema di farcitura e copertura.
250 gr di philadelphia
250 gr di mascarpone
125 gr di zucchero a velo vanigliato
400 ml di panna per dolci

Per prima cosa preriscaldate il forno a 180° (il mio a 160°) e imburrate ed infarinate i due stampi.
In una terrina mescolate la farina setacciata insieme ad un pizzico di sale.
In un’altra terrina mescolate il latte insieme allo yogurt e al colorante alimentare.
In un’altra più grande mettete i burro tagliato a tocchetti con lo zucchero.
Lavorare il burro e lo zucchero fino a renderlo leggero e spumoso.Aggiungere le uova, una alla volta, amalgamando bene l’una prima di aggiungere l’altra.
Infine aggiungere la vanillina e mescolare fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
Aggiungete in tre volte, in maniera alternata, la farina e il composto rosso alla crema di burro.
In una tazzina unire l’aceto e il bicarbonato e lasciare frizzare la miscela.
Incorporate rapidamente all’impasto della torta e lavorare velocemente.
Dividere l’impasto uniformemente tra le 2 tortiere, livellare e infornate.
Cuocere in forno preriscaldato per circa 35 minuti, ma fate sempre la prova stecchino, ogni forno ha i suoi tempi di cottura (io l'ho provato di persona ultimamente ^-^)
Far intiepidire i dolci quindi capovolgerli su una gratella e farli raffreddare completamente.
Preparate ora la farcia della Velvet Cake
In una terrina lavorare i formaggi insieme allo zucchero a velo fino ad ottenere una crema liscia.
Incorporare quindi la panna, montata precedentemente, e mescolate delicatamente fino a quando la glassa sarà liscia e omogenea.
Assembliamo ora la red velvet Cake:
Tagliare orizzontalmente ogni torta a metà.Otterrete quindi quattro strati di torta. Posizionare uno dei livelli della torta, su un piatto di portata e stendere uno strato di glassa.
Posizionare un altro strato di torta sopra la glassa e continuano ad alternare uno strato di torta e uno di crema.
Una volta posizionato l’ultimo strato della torta, esercitare una leggera pressione affinchè la farcia si distribuisca in maniera omogenea.
Ricoprire la superficie e i lati della Red Velvet Cake con la crema e guarnire.
Lasciar riposare la Red velvet cake in frigo, l'ideale e' prepararla un giorno prima ti tagliarla a fette e servirla.
Questa torta ve la consiglio proprio....mia mamma e' rimasta a bocca aperta ...ma l'ha subito richiusa per mangiarla....ottima davvero!
Ciao alla prossima ricetta...e buon inizio settimana a tutti.

10 commenti:

mypatchworkantahkarana ha detto...

ummmmmmmmmmmmm DELICIOSAAAAA ..... BESOTESS

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Ciao carla, scommetto che non ne è rimasta nemmeno un pezzettino...peccato sarà per la prossima volta
ciao!

Danidan67 ha detto...

Che acquolina galattica mi stà venendo! sono ingrassata 2 kg solo a vederla!BRAVA!

bilibina ha detto...

Ciao Carla! E' una torta inusuale, almeno per noi, e tu sei stata bravissima!! Però personalmente preferisco evitare coloranti ed additivi chimici in ciò che faccio in casa, ne assumiamo già anche troppi..Buona settimana!
Carmen

katia ha detto...

buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaa poi oggi è decisamente a tema:)

stefania ha detto...

Ummm che squisitezza!

Flavia ha detto...

Ha un aspetto fantastico!
Il gusto posso solo immaginarlo, ma chi dice che non possa farla anche io?
Grazie della ricetta!
Baci

dorotea ha detto...

bellaaa anche io seguo baddy e questa torta mi ha sempre incuriosito, la proverò subito.
Baciotti Dorris

Nunziatina :) ha detto...

Grazie per la ricetta.
Anche le mie figlie seguono questo programma.
Ciao.
Nunziatina.

Sandra M. ha detto...

Da vedere è uno spettacolo. Se poi è di velluto al palato...mmmm...me la trascrivo! GRAZIE!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...