AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

domenica 14 aprile 2013

CIOCCOLATINI AL BAILEYS

Ciao e buona domenica a tutti, Finalmente e' arrivata la primavera....che spendida giornata oggi,stamattina c'era uno splendido sole, non mi sembrava vero di lasciare le finestre aperte, dopo tutto il freddo del lunghissimo inverno, ci voleva davvero un po' di sole. Allora che si fa?....si festeggia naturalmente...e magari con qualche cioccolatino buono buono fatto in casa. Oggi ho provato un altro ripieno. L'estate scorsa dopo una bellissima gita a Livigno, acquistai una bottiglia di baileys....USSIGNUR!! la Carletta si e' data all'alcol??....Beve per dimenticare?...Naaaaaa!! niete di tutto questo, l'acquisto fu fatto solo per avere in casa un liquore ...magari per utilizzarlo in qualche dolce. Ieri sera appunto mi sono ricordata della bottiglia. Bene mi son detta, domani mattina mi alzo presto e faccio i cioccolatini al baileys. Alle 7 ero gia' in piedi...si vede che la primavera mi fa gia' effetto...infatti non riesco a dormire piu' di tanto e mi piace godermi l'intera giornata domenicale fin dal mattino presto. Dopo aver giocato con il ferro da stiro....pessimo gioco che non mi piace per nulla..ho preso tutto il necessario per fare i cioccolatini. Tra il tin e tan, dei vari pentolini (per la felicita' di mio marito e mia figlia che invece se la dormivano e sicuramente mi avranno un po' odiato per il baccano) ho preparato i miei nuovi cioccolatini...devo dire che il ripieno mi ha sorpreso, per un'astemia come me che al massimo si beve le bollicine della coca cola, il gusto del liquore mi ha davvero rallegrato la giornata...ma tranquille, non ho preso la ciucca. ^-^. Ma adesso pero' stop....bla, bla, bla ...quando comincio a parlare come vedete non finisco piu'...ora passiamo alle foto e alla ricetta...sicuramente e' meglio. Volete farli anche voi? Beh allora passiamo alla ricetta. Per la copertura: 200 gr di cioccolato fondente di buona qualita' Per la crema al baileys 100 gr di cioccolato fondente 80 gr di panna fresca mezzo bicchierino di liquore bayleys Ok preso nota degli ingredienti?...ora prepariamo i cioccolatini. Temperate il cioccolato fondente (io questa volta ho usato il microonde ...si fa deciamente prima che a bagnomaria). Dopo averlo temperato preparate l'involucro (la camicia come la chiamo io )dei cioccolatini spennellando bene lo stampo in silicone, poi mettete in frigo per farlo indurire. Riprendete lo stampo, fate un secondo passaggio e rimettetelo di nuovo in frigo. Quando gli stampini saranno pronti, preparate la crema per il ripieno. Sciogliete (io al microonde) il cioccolato, aggiungete la panna, il Baileys e montate il composto con le fruste elettriche. Con questa crema riempite i cioccolatini e mettete in frigo a solidificare. Una volta fatto questo, fate l'ultimo passaggio di chiusura con la cioccolata di copertura rimanente e mettete di nuovo a raffreddare per un 'oretta almeno prima di sformare i cioccolatini. Sembra un po' complicato, ma basta un po' di pratica ed e' piu' facile di quanto sembra....l'unica fase un po' critica e' il temperaggio. Ora vi lascio, non prima di augurare a tutti, buona settimana...domani infatti e' gia' lunedi'...ciaooo! ^-^

giovedì 11 aprile 2013

RED CUPCAKES

Ciao, chi non ama i cupcakes alzi la mano.......mhhh!! poche manine alzate...bene! allora significa che non sono solo io la golosona sul pianeta terra....ottimo!
Questi a dire il vero non li ho fatti oggi, ma bensì la scorsa domenica. Per motivi di tempo riesco ad avvicinarmi al mio  pc solo ora...uffa! Con la ricetta che poi vi lascio si ottengono 8 cup cake...belli grossi, per cui se ne volete di piu' raddoppiate le dosi.
 Ingredienti:
150 gr di farina 00
70 gr di zucchero
125 gr di yogurt magro
1 uovo
60 gr di burro a temperatura ambiente
 colorante rosso (io ho usato quello in gel e ne basta pochissimo)
2 cucchiai di cacao amaro
 1 cucchiaio di aceto bianco
 1 cucchiaino di lievito per dolci.
 Procedimento: Mescolate l'uovo, lo zucchero, il burro, lo jogurt e l'aceto. Setacciate e aggiungete un po' alla volta la farina mescolata al cacao e al lievito. Aggiungete il colorante. Mettete il composto nei pirottini e cuocete a 180° per circa 20 min. (ma comunque fate la prova stecchino...ogni forno si sa ha i suoi tempi di cottura). Fateli poi raffreddare. Preparate il frosting mescolando 200 gr di philadelphia (quello in panetti perche' quello nella confezione grande e' troppo acquoso) con 60 gr di zucchero a velo. Dopodiche' aggiungete 200 gr di panna montata mescolando piano per non fare smontare tutto. Ok siamo pronti per comporre i cup cakes. Io ho praticato in ogni dolcetto un foro utilizzando un aggeggio di cui ignoro il nome che serve appunto a fare i fori nei cup cakes, in mancanza di questo attrezzino potrete usare magari il levatorsoli....vedete voi. Ho messo nel sac a poche la crema e ho riempito i fori dei cupcakes decorandoli poi come vedete nelle foto..poiche' con le bricioline dei cilindretti tolti dai dolcetti ho decorato i dolcetti...e ..in poco tempo sono spariti...buooooni anche questi, sicuramente li rifaro'...ciao alla prossima baciotti a tutti.

domenica 7 aprile 2013

PRES-ONA ....ALL'UNCINETTO

Buona domenica a tutti. Anche oggi, freddo, pioggia e ....niente sole....la solita routin per intenderci...ormai ho perso la speranza di vedere steso fuori il bucato ad asciugare...mah! Vabbe' almeno non ho molte cose da stirare...anche perche' non mi piace per niente stirare, preferisco decisamente cucinare. Allora in attesa che il bucato forse si asciughi, ne ho approfittato per finire la presona che avevo incominciato in queste sere. Perche' presona? beh! a meta' lavoro mi sono accorta che anziche' usare il cotone n 5 era meglio il n 8, allora si' che si sarebbe meritata il nome di presina. Ma non c'e' problema, ho gia' fatto la scorta di cotone n 8 di vari colori e gia' sto pensando alla festa della mamma...chissa' che magari le regalero' qualche presina, in cucina del resto fanno sempre comodo. A meta' lavoro dicevo appunto, mi sono accorta che diventava una presona..e allora? dovevo disfare tutto? naaaa! mi e' venuto in mente che la potevo utilizzare in altro modo, anziche' due strati ne ho fatti tre...cosi' diventava piu' spessa e  la utilizzero' come sottopentola...la vecchia sottopentola era decisamente da rottamare. E' come avrete capito realizzata all'uncinetto (il mio hobby preferito) con cotone n 5 e uncinetto n 2,50. Sono 9 cerchi incrociati tra loro. Alla fine ho fatto 2 trati in rosso  uniti assieme con un giro a m. bassa, terminando poi a punto gambero. Ho fatto ugualmente un piccolo gancio, semmai dovessi cambiare idea e utilizzarla come presona...almeno cosi' non rischierei di scottare le manone. Ok vi lascio alle foto, spero piacera' anche a voi...a me e' piaciuta tanto per i colori vivaci...almeno rallegrano un po' la giornata piovosa. Ciao buon inizio settimana a tutti, baci. ^-^

venerdì 5 aprile 2013

MON CHERI... FATTI IN CASA

Ma ciao blogghine e cari visitatori che passate di qui, bentrovati! Bella la giornata primaverile di oggi vero?...Ohh!! come no! ancora pioggia e tanto freddo...ma dico io dove cipicchia e' andata a finire la primavera? Altro che cambio dell'armadio quest'anno...mi sa che la stagione primaverile si salta e si dovra' passare all'estate...o almeno spero! E allora cosa c'e' di meglio che scaldarsi almeno il cuore con un bel cioccolatino? Se poi se lo si e' fatto con le proprie manine  meglio ancora. Ehhhh! ragazze che soddisfazione fare i cioccolatini...ci vuole un po' di pazienza, ma il risultato e' davvero sorprendente. Mi sembra di avervi gia' detto che ADORO i mon cheri, lo so...non mi pagano per fare la pubblicita', ma questi cioccolatini sono noti proprio con questo nome. Tempo fa mi avevano regalato lo stampo in silicone che avevo "parcheggiato" nella scatola degli stampi in silicone....prima o poi ci avrei fatto sicuramente qualcosa. E visto il clima, ho voluto collaudarli proprio in questi giorni. Come si fanno? Beh! magari non sara' la ricetta originale...ma il risultato ha avuto un gran successo, visto che c'e' voluta un'oretta per farli...e cinque minunti si e no per divorarli...erano quindici per l'esattenzza. Meglio cosi' penso io. Volete farli anche voi? non avete lo stampo uguale? Non fa nulla basta un'altro tipo di stampo e comunque il risultato e' il medesimo.
Ingredienti: Amarene sciroppate Cherry un cucchiaino di gelatina in polvere per torte (quella che si mette sulle torte di frutta per intenderci) Cioccolato fondente (di buona qualita') Allora, prima di tutto occorre fare sgocciolare le amarene dal loro sughetto (che pero' non va buttato). Si mettono in ammollo per una notte intera nello cherry. Si tempera il cioccolato e si passa due volte per fare l'involucro nello stampo di silicone. Si scalda il sughetto sciropposo delle amarene e si aggiunge un cucchiaino di gelatina in polvere e si fa sciogliere bene. Una volta raffreddato si aggiunge il liquore cherry...dipende dai vostri gusti, io non ho calcato la mano visto che se li doveva "pappare" mia figlia che e' ancora minorenne...meglio non abbundare con gli alcolici si sa. Ok una volta raffreddato questo liquorino che si sara' un po' addensato, si prende un'amarena la si mette per ogni involucro dei cioccolatini e si riempiono con il sughetto di prima. Si passa lo stampo nel frigor il tempo necessario finche' si sara' formata la pellicina. Ora con il cioccolato restante si chiudono i cioccolatini. Sembra un po' complicato, qualcuno pensera' che si fa prima a comprarli gia' fatti, ma lo sapete...sono testona e preferisco le cose fatte in casa. Ripeto, non saranno come gli originali, ma come primo esperimento mi ritengo moooolto soddisfatta e sicuramente li rifaro'. Ma ora....passiamo alle foto..buon appetito! ^-^ Maaaa! scommetto che qualcuno si sara' chiesto....ma dentro come saranno stati?....e allora ecco qui uno dei superstiti che sono riuscita a tagliare a meta'. Ciao a presto con un altro esperimento cioccolatoso. Bacioni!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...