AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

sabato 19 gennaio 2013

FIORELLINI.....PROFUMOSI

Brrrrrr!! che fredddddoooo!! Ciao, a tutti siamo decisamente in pieno inverno e qui dove abito minaccia ancora neve...speriamo che se sara' cosi', si sciolga tutta per lunedi'...andare al lavoro con la neve proprio non mi piace! Sara' la voglia di primavera con quelle bellissime giornate di sole...sara' che avevo un po' di cotone tra le mani....una sera di queste mi sono messa a uncinettare un po'...ne sono venuti fuori dei fiorellini fatti all'uncinetto profumosi.. L'idea mi e' venuta un giorno mentre sistemavo un cassetto. Ho trovato dei profuma biancheria che avevo comprato non ricordo nemmeno quando....ma davvero un po' tristini...profumati si...ma davvero tristi da vedere. Non so se li avete mai visti...quelli piccoli di plastica che si mettono nei cassetti per profumare la biancheria. Li ho guardati un po' e ho visto che allinterno c'era una dischetto bianco, quello appunto profumoso. Aspetta un po', mi son detta! Ho tagliato "l'involucro" di plastica e ho tolo il contenuto....le mani erano un po' profumose ma io adoro il profumo di lavanda e questo non mi dispiaceva affatto. Alla sera ho preso cotone e uncinetto, ho fatto due dischetti della misura del cerchietto profumoso, li ho chiusi lasciando un'apertura per inserire appunto il profumoso..ho fatto delle corolle bianche e...tataaaa!! ecco il nuovo vestitino per i profuma biancheria. Pero' ho anche pensato....e se poi non trovo piu' altri profumabiancheria?... Beh! ho un'altra soluzione che devo ancora sperimentare....appena avro' un esito positivo...vi faro' sicuramente sapere cosa ho escogitato. Ora pero' vi lascio e..buona domenica a tutti...speriamo non troppo nevosa... baciotti a tutti, ciaooooo! ^-^

domenica 13 gennaio 2013

MINI CROASSANT SALATI

Ciao e buona domenica, vi va una ricettina di uno stuzzichino veloce veloce da fare e diciamo pure ammazzafame? Fare questi piccoli croassant salati e' davvero una stupidata (come dico io). La ricetta mi e' stata data dalla mia carissima Amica Marina che e' bravissima in cucina. La base per prepararli e' pasta sfoglia (nel mio frigor non manca mai) wuster, olive, peperoni sottolio e tutto cio' che piu' vi stuzzica l'appetito. Ho preso la pasta sfoglia, in questo caso quella rettangolare, l'ho tagliata a meta' e ho ritagliato tanti triangolini. All'interno di ognuno ho messo un pezzetto di wuster, in altri le olive. Li ho rotolati su se stessi proprio per ottenere la classica forma dei croassant. Li ho spennellati con tuorlo d'uovo sbattuto con un po' di latte. In forno per 15 min. a 190° (forno ventilato) e.....eccoli pronti per essere "pappati". Non facevo in tempo a sfornarli che i soliti golosoni li facevano sparire.... Non mi resta che ringraziare ancora Marina per la dritta che mi ha dato.... Ciao a presto bacioni a tutti. ^-^

venerdì 4 gennaio 2013

LA CASETTA DELLA BEFANA.....

Hello!! Passato bene il capodanno? Noi non c'e' male, tranquilli a casa a festeggiare aspettando la mezzanotte con il solito brindisi e con i fuochi d'artificio che sembrava ci entrassero nel terrazzo.^-^ Ma le feste non sono ancora finite...l'Epifania e' alle porte, l'ultima festa di questo periodo che aime' tutte le feste se le porta via. Vi siete stancati di panettoni, pandori, torroni e dolcetti vari...magari preparati con le vostre manine?... Ehhhhh! noi no...siamo supergolosi... Quest'anno ho voluto preparare per l'epifania un dolce un po' speciale. La casetta della befana...(lo so che qualcuna di voi stara' dicendo..."toh!! la casetta della Carla" , ah ah ah!!! birbantelle....non sono l'unica befanella comunque..e si sa...il 6 gennaio e' la festa degli uomini....quella dei remagi!!! ^-^ A parte gli scherzi...(scusate ma sono ancora nei fumi della baldoria di capodanno)...ho preparato dicevo la casetta di pan di zenzero. Difficile farla?...beh! se per realizzarla si fa la classica dima della casetta..ci vorra' sicuramente piu' tempo. Io invece l'ho preparata in poco tempo utilizzando lo stampo in silicone della Silikomart. Sono in pratica due gli stampi, con tutto l'occorrente per realizzare la vostra casetta..ci sono le pareti, il tetto, il comignolo e varie decorazioni. Il resto che occorre e' solo la vostra fantasia. La si puo' decorare con dolcetti vari per esempio i confettini di cioccolato, e caramelle varie. Per assemblare la casetta serve anche la ghiaccia reale a base di zucchero a velo e albume d'uovo.
Ci siamo davvero divertite io e Giulia a "costruirla" lei faceva da direttore dei lavori menre io il manovale...sebra proprio che abbia costruito una casetta vera...


Per essere la prima volta che la realizzo mi ritengo soddisfatta, spero di migliorare con la prossima casetta. Volete prepararla anche voi per i vostri bimbi, divertendovi come ho fatto io (anche se la mia bimba e' un po' cresciutella) a decorarla? Ecco allora la ricettina...buon divertimento e...BUONA EPIFANIA a tutti! Ciaoooo!
 Ingredienti Per il pan di zenzero
 Zucchero di canna grezzo 360 g
 Zucchero semolato 110 g
Burro 360 g
Cannella macinata 10 g
Zenzero in polvere 25 g
Uova 90 g
Latte intero fresco 25 g
Farina 00 720 g
Bicarbonato 10 g
sale 2 g
 Per la decorazione
 Per la glassa
Zucchero a velo 200 g
Albume 35 g
Succo di limone 5 g
 Preparazione
 Impastate il pan di zenzero:
lavorate i due tipi di zucchero insieme al burro, la cannella, lo zenzero e il sale. unite poi a filo le uova e il latte, infine completate l'impasto aggiungendo la farina e il bicarbonato. Prendete l'impasto e con le mani pressarlo dentro le varie forme dello stampo in silicone, pressate molto bene in modo da prendete tutti i disegni dello stampo, quindi infornate a 170° C per circa 20 minuti. A fine cottura fate raffreddare dentro lo stampo, togliete le varie forme dallo stampo.
Preparate la glassa facendo montare l'albume d'uovo con lo zucchero a velo e per ultimo completate con le goccie di succo di limone. Attaccate i vari pezzi degli stampi, uniteli tra loro utilizzando la glassa, quindi completate il tetto e le varie parti e decorate con confettini di cioccolato e carammelle varie. Buon lavoro!

martedì 1 gennaio 2013

DOLCI RICORDI DEL NATALE......

Buon anno a tutti! Eccoci qui ....il 2013 e' appena nato, speriamo sia decisamente migliore dell'anno appena trascorso, ce lo meritiamo davvero tutti! Sembrava ieri che ci stavamo preparando tutti per il Natale, con tutti i nostri lavoretti e preparativi vari, ma ormai anche il Natale e' gia' trascorso e ci rimane almeno per me un dolce ricordo. Ops sembra un gioco di parole visto il titolo di questo post. In verita' oggi stavo sistemando un po' l'archivio del mio catorcio...il mio pc e guardando le varie immagini sono saltate fuori quelle dei dolci preparati per il Natale di quest'anno. In effetti tra l'uncinetto e il cucito ho preparato anche tanti dolcetti. Il bimbo (il lievito madre) ormai e' diventato superattivo e grazie a lui anche quest'annno ho potuto preparare il pandoro fatto in casa come quelli che vedete nelle foto. Alcuni ne ho anche regalati e chissa' che mi abbiano fatto fare bella figura. Ecco qui uno dei tanti signor pandoro fatto con le mie manine e il lievito madre.
Qui nella foto come avevo confezionato quelli da regalare.
Ecco qui il panettone...io preferisco il classico con i canditi e le uvette.
Questi sono i panettoncini che ho annesso ai babbini natalini, altri invece li ho preparati per la prima colazione.

Per il natale preparo sempre anchei biscotti. Quest'anno ho preparato quelli di pan di zenzero, con  la classica forma di omino, alberello e non poteva mancare la renna.
Io e mia figlia ci siamo davvero divertite a preparare i biscotti. Gia' che c'eravamo ho preparato anche dei pensierini dolci per i miei colleghi. Ho regalato loro un omone gigante di pan di zenzero. Qui una volta cotti e come li ho poi confezionati.
Ecco qui, per ora e' tutto ...grazie di essere passati di qui e...ancora buon anno e buon lavoro per chi come me, domani rientra al lavoro. Ciaooooo!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...