AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

giovedì 17 maggio 2012

MINI FLAMICHES ...TORTINE AI PORRI

Hello care blogghine che mi seguite. Oggi vi passo questa ricettina sfiziosa delle mini flamiches ai porri....ve lo avevo detto che sono contagiata dal francese ultimamente...e allora si sperimentano un po' di ricettine dei nostri cugini d'oltralpe. Magari non a tutti piacciono i porri, beh! li potete sostituire con le zucchine...ma noi preferiamo la ricetta originale....non faccio in tempo a sfornarli che appena raffreddati devo tenere d'occhio i soliti "gnometti golosoni"... Buon segno significa che piacciono...diciamo pure che loro sono la mia prova del nove...se piacciono a loro le mie ricette le metto in questo mio blog....come si dice "le ricette sono praticamente testate" ^-^ Quelle nella foto sono le "sopravvissute" per essere immortalate nella foto...le altre lascio immaginare che fine hanno fatto! Approposito scusate la foto...continuo a ripetere che non sono un granche' come fotografa...ma ieri sera la luce in casa non mi ha aiutato di certo in questo caso... Eccole qui le mie mini flamiches ai porri.

E la ricettina??! eccola qui. Dimenticavo...vanno benissimo come antipasto, ma anche come spuntino sono perfette!
 Ingredienti:
Una confezione di pasta brise', oppure se siete brave potete anche prepararla voi...ma io ho optato per quella che si compra gia' fatta...e' piu' pratica.
35 gr di burro
250 gr. di porri
1 cucchiaino di sale
 4 tuorli di uovo di media grandezza
300 ml di panna liquida
noce moscata grattugiata,
a piacere sale e pepe nero macinato fresco.
Preparazione:
Porre la pasta a temperatura ambiente, accendere il forno a 200 C. Stendere la pasta brise' e tagliarne dei dichetti, disponeteli nelle formine quelle in silicone per i muffin poi metterli in frigorifero o nel freezer per 15 minuti. Cuocere in forno per dieci minuti circa. Far sciogliere il burro in una grossa pentola, aggiungere i porri dopo averli lavati e tagliati a fettine sottili; amalgamare il tutto. Versare qualche cucchiaio di acqua e il sale e coprire con il coperchio. Cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti , fino ad ottenere un composto soffice e omogeneo. Al termine togliere il coperchio e lasciare raffreddare. Mettere i tuorli e la panna in una ciotola, aggiungere il sale, il pepe e la noce moscata a piacere, lavorare energicamente. Aiutandoti con un cucchiaio, riempire le tortine con i porri e distribuirli in modo omogeneo con la forchetta. Aggiungere la crema a base di uovo e panna. Cuocere nel forno per 30 minuti, fino a che il ripieno non sarà più solido e la pasta non avrà un colorito dorato. Ecco fatto e' tutto anche per questa volta...Buon appetito! Ciao ^-^

mercoledì 16 maggio 2012

"BICERIN" DI MOUSSE AL CAFFE'

Ciao a tutti, vi avevo anticipato nel post precedente che per la festa della mamma avevo preparato come dolce la mousse al caffe'. Sinceramente era la prima volta che preparavo la mousse , lo ammetto..mi e' capitato una volta sola di preparare una mousse al cioccolato(quella delle scatolette) per mia figlia....ma avrete capito che non sono molto favorevole alla cose fatte con le polverine varie...quella volta feci uno strappo alla regola, ma il risultato non fu quello aspettato soprattutto per mia figlia. Stavolta ho deciso di farmela da me, con gli ingredienti freschi e vi assicuro che il risultato non ha paragoni...e' estremamente buono. Una volta preparata l'ho messa nei bicchierini di vetro (bicerin) perche' mi piaceva l'idea di vedere il colore della mousse con l'effetto bianco della panna montata. Ecco allora alcuni bicerin che avevo preparato.

Ma la volete preparare anche voi? Anche perche' con l'arrivo della bella stagione accendere il forno in cucina sara' un vero dramma, invece la mousse non richiede la cottura in forno ed e' davvero facile da preparare oltre al fatto che ci si fa anche una bella figura.
Ingredienti:
 2 tazzine di caffe'
100 gr di zucchero 200 gr di cioccolato fondente
2 uova
250 gr di mascarpone
Per decorare panna montata e qualche cicco di caffe' al cioccolato, io ho usato le gocce di cioccolato. Sciogliere in un pentolino il cioccolato con il caffe' e lo zucchero versate poi in una ciotola per fare raffreddare. Separate i tuorli dagli albumi, unite al cioccolato fuso i tuorli d'uovo, il mascarpone e mescolate bene. Montate a neve gli albumi e aggiungeteli al composto precedente, mescolando dal basso verso l'alto per un fare smontare il composto. Versate quindi la mousse nelle ciotoline e mettetela nel frigorifero almeno per 3 ore. Prima di servire decorate le coppette con panna montata e i chicchi di cioccolato. Ecco fatto! semplice semplice, ma davvero buonissima. Chissa' se qualcuna di voi provera' a farla, nel caso fatemi sapere se vi e' piaciuta. Ciaoooo a presto!

martedì 15 maggio 2012

PER LA FESTA DELLA MAMMA....

Ciao, domenica 13 maggio era la festa della mamma. Per l'occasione ho preparato alla mia mamma un bel pranzetto, per finire c'era anche il dolce una bella mousse al caffe' che a lei e' piaciuta molto..vi mettero' la ricetta in un post successivo. Non poteva certo mancare un pensierino, così ho deciso di regalarle una delle mie bambolne "profumose" all'uncinetto. Anche lei e' appassionata come me...anzi io di piu' dell'uncinetto. Le mie bamboline non le aveva ancora viste...del resto era una sopresa a cui stavo gia' pensando da un po' di tempo. Ho pensato anche alla suocerina e così ne ho fatta una anche per lei. Quella blu per la mia mamma, mentre quella di color arancio per la suocerina. Sono piaciute tantissimo...e devo dire la verita' la mia mamma si e' quasi commossa.....e io sono felicissima che le sia piaciuta. Eccole qui entrambe
Qui invece come le ho confezionate con relativo bigliettino di auguri.

venerdì 11 maggio 2012

TORTA GRECA....

Ciao a tutti, finalmente si sta avvicinando il week-end, meno male!!
Oggi torta greca.....vi starete chiedendo se ho deciso di passare una vacanza in Grecia??
Eeeeh magari!! Invece no.
Prima devo fare una precisazione.
Di solito si dice "diamo a Cesare quel che e' di Cesare", in questo caso dovrei invece dire Diamo a Cecilia que che e' di Cecilia, e piu' precisamente la mia vicina di casa, che anche lei prepara sempre dei buonissimi piatti.
Proprio domenica scorsa si stava parlando di ricette e alla fine abbiamo fatto uno "scambio gastronomico" o meglio....in cambio di un assaggio dei miei macarons, lei gentilissima mi ha fatto assaggiare la torta greca che aveva preparato.
Visto il successo che ha avuto con i miei gnometti di casa...i soliti golosoni, il giorno dopo le ho chiesto la ricetta e ieri ho deciso cosi' di prepararla.
Doveroso quindi citare Cecilia in questo post anche per ringraziarla ancora.
Come' la torta?? Buonissima, soprattutto per chi ama il cioccolato.
Prima pero' doveroso postare le foto...eccola qui allora la torta Greca.

E' buonissima da sola....ma con qualche ciuffetto di panna montata diventa super super golosa.

E adesso se la volete preparare anche voi, vi lascio la ricetta..di "Ceci" come la chiamiamo noi del condominio.
Che dire allora grazie ancora Ceci. Ciao ^-^
Ingredienti:
100 gr cioccolato fondente
200 gr di amaretti
200 gr di burro
100 gr di zucchero
150 gr di farina 00
1/2 bustina lievito
4 uova
1 rotolo di pasta sfoglia.
Io ho fatto una piccola variante , ho aggiunto 3 cucchiai circa di rum.


Lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere i tuorli la farina, gli amaretti sbriciolati, il cioccolato tritato , il lievito ed infine gli albumi montati a neve.
Foderate una tortiera con la pasta sfoglia mettere dentro l'impasto e cuocere in forno gia' caldo a 180° per 45 min.
Ok e' facilissima e ne vale la pena prepararla perche' e' davvero squisita.

lunedì 7 maggio 2012

MACARONS.... A GO-GO

Oui bien sur!! Encore macarons!!
Ciao scusatemi, ma ormai a casa nostra sembra di essere in Francia...
Infatti la produzione di macarons continua....lo confesso dei macarons ormai me ne sono innamorata e al solo pensiero di assaggiarne uno vado in estasi....ma non solo io, anche mia figlia ne va matta.
Ormai ne faccio di tutti i colori...devo perfezionare un po' la forma..del resto a ciascuno il suo mestiere, io non sono una pasticcera ...anzi forse un po' pasticciona alle volte, ma ce la metto tutta.
Pero' gia' il fatto che escono i gusci di questi buonissimi pasticcini senza crepe e con quel bellissimo collarino che io chiamo spugnetta, mi rende felice e al momento di sfornarli mi esce un EVVIVA!!! tutte le volte.
Quelli che ho preparato questa volta sono di tre colori, verdi (al kiwi), lilla (ai mirtilli), e color crema (al caffe').
Per preparare i gusci la ricetta e' sempre la stessa, la trovate nel post precedente.
Di diverso c'e' solo il colore e il sapore della crema interna.
La ricetta delle creme?? beh! stavolta ho fatto a occhio, ho solo aggiunto al cioccolato bianco della polpa frullata di kiwi e mirtilli,e un cucchiaino abbondante di caffe' solubile per quelli al caffe' e in questo caso ho aggiunto un po' di panna altrimenti il cioccolato una volta raffreddato sarebbe diventato troppo duro.
Ma adesso passiamo alla parte piu' interessante....ecco le varie foto.



Ok, vi assicuro che ne faro' ancora ma per ora mi gusto un buon caffe' con uno dei miei macarons.....io preferisco quelli a caffe'......troppo buoni.
Ciao allora a presto, buona settimana a tutti. ciaooo! ^-^

domenica 6 maggio 2012

BRACCIALETTO ....DI FETTUCCIA

Eccccchiu!!!
ops scusatemi....ciao!...ma lo starnuto che ho messo e' voluto appositamente per descrivervi come mi sento oggi....sono a pezzi....stamattina quando mi sono svegliata mi sembrava di essere uno zombi....meno male che e' domenica altrimenti non so proprio come sarei riuscita a trovare la strada per andare al lavoro.
Che sara' mai...direte voi un semplice raffreddore!!!..
Eeeh! magari fosse un semplice raffreddore....quello che mi ha tenuta sveglia per tutta la notte e'......la rinite allergica..
Evviva!! e' arrivata la primavera...e con lei pure l'allergia ai pollini e alle graminacee...
Ragazze tappate le orecchie e la vista dei vostri bimbi...ma lasciatemi sfogare "CHE PALLE"!!!!! Proprio adesso che "forse" arrivera' la bella stagione dovro' rintanarmi in casa....almeno fino a che i prati intorno siano stati completamente falciati ....che strazio!!!
Non c'e' verso nemmeno con gli antistaminici...e' davvero una tortura credetemi.
E allora che si fa?!....si sta in casa e buoni buoni si fa qualcosina con l'uncinetto.
Mi sono ricordata che avevo visto dalle mie amiche de "La bottega delle idee" dei bellissimi braccialetti fatti con la fettuccia....
Allora ho provato a farne uno per mia figlia.
Nel negozio di cui vi ho messo il link trovate il kit, con la fettuccia e il braccialetto di plastica che con l'aiuto dell'uncinetto (io ho usato il n. 9) e della vostra manina potrete realizzare un bellissimo braccialetto di fettuccia.
Ho applicato poi un ciondolo, in questo caso una nota musicale..e...tatata in meno di 15 minuti e' pronto il braccialetto....davvero fru-fru...
E dopo i 15 minuti???....si stira....e si prepara la pizza con il lievito madre...e allora pizza stasera...tutti belli tappati in casa..
Ok e' tutto per oggi, ma tornate a farmi visita...chissa' che ci siano delle novita' domani....sempre se sopravvivero' all'allergia...ciaooo! ^-^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...