AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

martedì 24 gennaio 2012

CICLAMINI CON LE PERLINE

Ciaaaaaoooooo!
Eccomi qui, come vi avevo promesso, ora vi posso mostrare il mio ultimo lavoro e sinceramente anche quello piu' laborioso e sinceramente lo definirei "un lavoro certosino".
Prima di tutto voglio precisare una cosa, sul web ci sono tantissimi blog che sono specializzati nei lavori con le perline e so che ci sono anche tante amiche che mi seguono appassionate di questo hobby.
Credetemi ogni volta che scopro un blog che tratta di perline ne rimango affascinata....e sempre mi ripeto "CHE PAZIENA CERTOSINA CHE HANNO!".
L'idea di cimentarmi in questa tecnica mi era venuta piu' di una volta in mente....ma poco paziente come sono mi sono sempre detta che avrei fatto sicuramente un pasticcio con le perline e soprattutto le avrei seminate per tutta la casa.
Ma circa due mesi fa, mi e' capitato di vedere in edicola una bellissima rivista che trattava appunto i fiori fatti con le perline...lo sfogliai eeeee......sono rimasta estasiata nel vedere i ciclamini....e...mi sono detta "LI DEVO ASSOLUTAMENTE FARE!!"
Così mi sono comprata tutto il necessario (perline, filo di ferro e pinzette varie) e una sera (tanto in Tv non fanno mai nulla di interessante), mi sono messa all'opera e...ammetto che ho sparso un po' di perline in cucina e Giulia si armava sempre dell'aspirapolvere per risolvere al danno...prima che Mirtillo (il nostro coniglietto) le potesse assaggiare.^-^
Il primo bocciolo era una vera "ciofega" come definisco io i primi pastrocchi che combino.
Poi pero' ci ho preso la mano e anche l'entusiasmo e ogni sera dopo cena preparavo i miei ciclamini.
Mi ci sono voluti quasi due mesi (ecco perche' non sono stata molto presente sul blog ultimamente), ma sono rimasta soddisfatta del lavoro una volta finito.
Ci voleva poi la mia Amica Clara che mi ha trovato le foglie adatte, anche se all'inizio l'idea era quella di farle all'uncinetto, ma probabilmente avrei finito la composizione di ciclamini per la pensione (e ultimamente i tempi si allungano sempre piu').
Comunque il vasetto assemblato e' formato da 8 fiori e 10 boccioli.
Calcolate che ogni fiore e' formato da 5 petali e per fare ogni petalo mi ci voleva circa mezzora....alla fine non ci credevo nemmeno io di aver fatto questo lavoro.
Ora vi lascio, penso proprio di aver scritto abbastanza, comunque vi confesso che ho gia' in mente altri lavori con questa tecnica....ma sicuramente prima di mostrarveli mi ci vorra' un pochino di tempo in piu'.
Ciaoooo!
Ecco qui il mio vasetto di ciclamini con le perline.




domenica 22 gennaio 2012

SCATOLINA ALL'UNCINETTO

Ciaooooooo,
come sapete l'uncinetto e' una delle mie piu' grandi passioni, forse anche una delle piu' datate visto che ho iniziato da un sacco di tempo.
Sfogliando le riviste specializzate in questo hobby, ma anche navigando sul web ci sono davvero delle cose incredibili da realizzare come incredibile e' pensare che da un semplice filo di cotone o di lana ne venga fuori una cosina carina, magari un piccolo pensiero da regalare ad una cara amica.
Chiusa questa parentesi, vi voglio mostrare cosa ho uncinettato ultimamente.
E' una scatolina all'uncinetto, inamidata con un bagno di acqua e di colla vinilica (1 di acqua e 2 di colla per l'esattezza), messa poi ad asciugare su un supporto adatto e...una volta asciugata bene diventa dura e adatta a contenere cio' che si vuole.
Eccola qui.

Qui invece come si presenta aperta.


Questa l'ho utilizzata per contenere i miei cioccolatini preferiti...non dico la marca (tanto si vede ^_^) e per di piu' ..manco mi pagano per la pubblicita' , rimane il fatto che ne sono estremamente golosa.

Se poi qualcuna la volesse realizzare, vi posto di seguito lo schema...Buon lavoro

Ok ora vi lascio....vado a finire un lavoro...davvero certosino, non vi dico pero' di cosa si tratta, ma mi manca davvero poco al termine e poi vi svelero' il "segreto".
Ciao, bacioni a tutti e....a presto ^-^

domenica 8 gennaio 2012

PANINI AL LATTE E SESAMO...CON LIEVITO MADRE

Ciao a tutti,
rieccomi con un'altra ricettina, stavolta come base c'e' il mio bimbo (ormai fra poco andra' all'asilo ops...scusate alla scuola materna, visto che fra poco compiera' 3 anni)...sto parlando naturalmente del mio lievito madre, appunto quello che io chiamo il mio bimbo...^-^
Questi panini sono i preferiti da mia figlia anche per il fatto che hanno una bella spolverata di semi di sesamo ... però confesso che li adoro anchio.
Naturalmente chi non ama i semi di sesamo li puo' sostituire con altri semini, di papavero oppure va benissimo anche il rosmarino.
Sono morbidissimi visto la presenza del latte e sono adatti anche per essere scaldati tipo i panini degli hamburger per intenderci.
Eccoli in primo piano...ne ho fatti alcuni anche mischiando i semi di papavero con quelli di sesamo.

Ingredienti:
250 gr di lievito madre
300 gr di farina manitoba
200 gr di farina 00
50 gr di olio
latte intero q.b.
2 cucchiaini di sale
Prima di tutto va fatto intiepidire il latte a 30 ° (deve essere tiepido e non caldo)
Sciogliere il lievito madre con il latte.
Aggiungere le farine e l'olio
Lavorate il tutto con l'impastatrice e quando vedete che il tutto si sara' ben amalgamato aggiungete il sale.....ricordate di non mettere mai il lievito a contatto con il sale.
Aggiungete ancora del latte fino a quando otterrete una pasta liscia e morbida.
Fate lavorare l'impastatrice fino a che tutto si sara' ben incordato.
Lavorate ancora un pochino l'inpasto sulla spianatoia dando un paio di giri per dare forza all'impasto, dopodiche' mettete la pasta a lievitare in una bacinella ricoperta di pellicola trasparente (io l'ho messa a lievitare nel forno spento con la lucina del forno accesa).
Quando tutto sara' ben lievitato (io dopo 4 ore, ma cio' dipende dalla forza del vostro lievito).
A questo punto date la forma ai panini e disponeteli sulla placca del forno ricoperta di cartaforno...e lasciate lievitare i vs. panini per tutta la notte.
Al mattino li ho spennellati con tuorlo d'uovo sbattuto con un cucchiaio di latte e li ho poi spolverizzati con i semini di sesamo.
Vanno fatti cuocere per 20 min. circa in forno statico gia' caldo a 180°.
Semplici da fare ma vi assicuro molto gustosi soprattutto con i salumi.
Ciaooo alla prossima... ^-^

sabato 7 gennaio 2012

STELLINE DI NOCI

L'Epifania....tutte le feste se le porta via???
Mmmmhhh! mi sa che e' proprio così, ieri poi eravamo tutti un po' tristi, la Befana ci ha portato le calze piene di dolci, ma purtroppo si e' portata via il nostro bellissimo albero di natale con tutte le decorazioni annesse....
Evvabe' tanto il natale arriva prima di quanto si possa credere.
Per rimanere un pochino nel tema delle feste appena trascorse, ieri sera ho preparato questi biscottini al gusto di noci, davvero facili da fare.
Eccoli qui tutti assieme.

Ingredienti:
250 gr di farina 00
130 gr di furro fuso tiepido
2 uova
150 gr di zucchero
70 gr di noci tritate
1/2 bustina di lievito per dolci.
un pizzico di cannella
la buccia grattuggiata di un limone.
Impastare tutti gli ingredienti e mettere l'impasto (risultera' morbido).
Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo in frigor per almeno un'ora, in questo modo l'impasto si potra' stendere per essere poi tagliato con le formine (io ho scelto le stelline).
Disponete i biscotti sulla placca da forno ricoperta di cartaforno e fate cuocere per 15 min. a 180°.
Una volta raffreddati spolverate i biscotti con zucchero a velo...eccoli pronti per essere assaggiati.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...