AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

domenica 31 luglio 2011

ANCORA BRIOCHINE ....CON LIEVITO MADRE

31 Luglio 2011
E il lievito madre? (alias bimbo) e' ancora vivo??
Ceeeeerrrrrto che sì ed e' anche diventato bello arzillo.
Oggi ho preparato ancora le mie briochine, ormai in casa non ne possiamo piu' fare a meno.
Ingredienti:
500 gr di farina manitoba
120 gr di zucchero
80 gr di latte intero
130 gr di burro fuso
1 cucchiaio colmo di miele
1 pizzico di sale
4 uova intere
1/2 fialetta di aroma di rum
i semi di 1/2 bacca di vaniglia.
220 gr di lievito madre.
Sciogliere il lievito con il latte tiepido.
Aggiungere lo zucchero, il miele e la farina, l'aroma di rum mescolando tutto con la planetaria.
Aggiungere uno alla volta le uova.
Aggiungete poi il pizzico di sale.
Dopo che tutto si e' amalgamato bene, aggiungete il burro poco per volta fino che si e' assorbito tutto.
L'impasto risultera' molto morbido.
Fatelo lievitare fino al raddoppio in un luogo al riparo da correnti d'aria (il forno spento va benissimo).
Dopo 4 ore circa riprendete l'impasto e lavoratelo poco.
Disponetelo in una ciotola e mettetelo in frigor per 3 ore (questo passaggio serve per rendere l'impasto piu' lavorabile).
Trascorso questo tempo fate delle palline di 60 gr e disponetele sulla placca da forno ricoperta di carta forno.
Io le ho fatte poi lievitare per tutta la notte.
Al mattino le ho spennellate con tuorlo d'uovo mescolato con un cucchiaio abbondante di panna, e le ho spolverizzate con zucchero in granella.
Le ho fatte cuocere in forno statico gia' caldo 180° per 16 min.
Ed eccole qui.


Ma il bello sapete qual'e'?.....a parte il profumino...e' l'interno davvero morbidissimo...cosi' ^-^

TORTA.....PAVESINI

31 Luglio 2011
Ciaoooo!! Finalmente stanno per arrivare le ferie per me e spero tanto anche per voi...ce le siamo meritate vero??!
Ok! Allora bisogna festeggiare , e visto la bella stagione (oggi finalmente sembra davvero un giorno d'estate)per oggi che e' domenica ho preparato questo dolce freschissimo e davvero goloso.
Il bello poi e' che si prepara in un baleno.
Ingredienti:
Una confezione di biscotti pavesini (da qui il nome della torta)
750 ml di panna da montare
1 barattolo di ananas sciroppato.
Montare la panna (senza zuccherarla....almeno così rimane un po' ligh ....sara' vero? ^-^)
Scolate l'ananas e tenete in una scodella lo sciroppo.
Tagliate a pezzetti l'ananas.
In un piatto, meglio se rettangolare, disponete i pavesini inzuppati con lo sciroppo dell'ananas e fate così un primo strato.
Su questo spalmate la panna montata e disponeteci sopra dei pezzetti di ananas.
Fate cosi' per altri due strati.
Alla fine coprite il dolce con la panna montata e fate anche qualche ciuffetto.
Decorate poi con l'ananas rimasto (se volete potete metterci delle fettine intere).
Ecco fatto! velocissimo da fare, ma.......veramente buonissimo!
Eccolo in primo piano.

Qui invece una bella fettina pronta per essere mangiata. ^-^

domenica 24 luglio 2011

MAIALINO.......PASTA DI MAIS

24 Luglio 2011
Rieccomi con un altro lavoretto in pasta di mais.
Non vedevo l'ora di mostrarvelo, oggi finalmente si e' asciugato completamente.
E' un piccolo maialino rosa (o almeno ci ho provato a realizzarlo come tale) cha ha la funzione anchesso di porta foto/appunti.
Lato A
Di profilo
Lato B (a me piace troppo sto codino)
Ed eccolo nella sua funzione finale. ^-^

sabato 23 luglio 2011

PASTA .....DI MAIS

23 LUGLIO 2011
Ciaooooooo!! ooooh! finalmente non sono piu' isolata.
Non me ne ero accorta fino ad ora...ma sono diventata internetdipendente...o meglio bloggerdipendente.
Quando manca pero' il collegamento dell'adsl, mi vengono delle vere e proprie crisi di "astinenza".
Dopo giorni senza web....oggi, torno dal lavoro e...........aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhh! (scusate l'urlo) finalmente c'e' la linea.
Ne approfitto cosi' per aggiornare il mio blog.
Visto che l'uncinetto e il cucito sono accantonati per forza maggiore (la mia schiena continua a darmi forfait), me ne sono "inventata" un'altra.
Il fimo e' una tecnica comoda che da tante soddisfazioni...ma, vogliamo parlare dell'uso del forno??
A parte il fatto del caaaaaaaaaldo....ma poi l'idea di fare cuocere la pasta sintetica nel forno..mah! mi lascia un po' perplessa.
Cosi'mi sono documentata un po' e ho trovato dei libri che parlavano della pasta di mais.
Sono lo ammetto alle prime armi, ma il risultato e' per lo piu' soddisfacente, soprattutto l'idea di non usare il forno mi ha reso felice (la pasta di mais infatti si asciuga all'aria non necessita di cottura in forno).
Pasticciare poi con Giulia e' a dir poco entusiasmante!
Dopo i primi "sgorbi" come li chiamo io i pasticci....vi mostro il primo risultato che puo' essere messo in rete.
E' una coccinella su un quadrifoglio che serve da portafoto o porta appunti.
Eccola qui.
Scusate i colori della foto....lo so che il quadrifoglio sembra azzurro, in realta' e' verde..ma lo sapete.....come fotografa sono una vera "schiappa" ^-^



Ora vi lascio, a presto (linea adsl permettendo).
Non vedo l'ora di farvi vedere gli altri lavori..ciao!

domenica 10 luglio 2011

DOLLY ....LA PERCORELLA DORMIGLIONA

10 Luglio 2011
Eggia'!! dall'amigurumite non si guarisce mai...o per lo meno io ^-^.
L'ultima nata e' una pecorella che abbiamo deciso di chiamare Dolly.
E' un po' dormigliona per via della sua espressione un po' assonnata, infatti appena puo' "schiaccia" un pisolino..
Per farla un po' piu' pelosa, una volta terminato il corpo e la testa ho pettinato la lana ottenendo cosi' l'effetto peloso.
Ecco qui Dolly.

Ecco!!! ci risiamo.....ronf, ronf...sentito come russa??? e' gia' nel mondo dei sogni. ^-^

TORTA TIRAMISU'

10 Luglio 2011
Hello!! Fa tanto caldo vero???
Meno male!! anche se si potesse avere una temperatura "normale" sarebbe sicuramente meglio!!
Stamattina avevo voglia di preparare un bel dolce....ma all'idea di accendere il forno....svenivo solo a pensarci...CHE CANICOLA!!
E fare un bel tiramisu'??? Non il solito tiramisu', ma una specie di torta, cosi' sfogliando tra i miei appunti di cucina, ho voluto prepare questo dolce, freschissimo e golossissimo.



Ok! lo ammietto....ho dovuto utilizzare il forno...ma per pochissimo perche' la cottura e' davvero veloce.
Per la base savoiardo
2 uova
45 gr di zucchero
45 gr di farina
un pizzico di vaniglina
zucchero a velo

Per la Farcia
100 ml di panna da montare
250 gr di mascarpone
100 gr di Philadelphia
una tazzina di caffé ristretto
250 ml di crema pasticciera (fatta con il microonde...la ricetta la trovate qui
2 fogli di gelatina
una tazzina di caffè allungato con un po' di latte
cacao amaro

Mettere i fogli di gelatina nell'acqua fredda. Preparare la base sbattendo le uova con lo zucchero (con la planetaria si fa in un attimo), aggiungere la farina setacciata e la vaniglia, sempre mescolando. Versare il composto in una teglia a cerniera, imburrata e infarinata, cospargere di zucchero a velo e cuocere per 15 minuti a 180° finchè la superficie sarà dorata. Lasciar raffreddare.
Preprare la crema pasticciera e unirvi la gelatina ben strizzata, mischiando fino a scioglierla completamente.
Preparare la farcia: montare la panna, unire il mascarpone e il philadelphia, continuando a mescolare, aggiungere la crema pasticciera e il caffé ristretto.
Per comporre il dolce, bagnare la base savoiarda con il caffé lungo allungato con il late, versate la crema e livellarla bene. Mettere in frigo per almeno 4 ore, prima di servire spolverizzare con cacao amaro.
Ed ecco una bella fettina pronta per essere "pappata"....gnamme!! ^-^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...