AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

sabato 30 aprile 2011

STRISCIA ......LA ZEBRA

30 Aprile 2011
Ciaaaaoooo!
Vi presento Striscia, la nuova nata tra i pupazzotti amigurumi.
E' la zebra che ho uncinettato in questi giorni.
L'idea era quella di unirla agli altri animaletti nella camera di mia figlia....mah!! mio marito l'ha gia' prenotata come mascotte per la sua auto....visto i colori.. gli ricorda la sua squadra del cuore...^-^




giovedì 28 aprile 2011

PANE CON L'UVA

28 Aprile 2011
Ciaooo a tutti,
mi sono accorta che e' da un po' che non mettevo niente di nuovo nel mio blog.
Eehhhh!! ma mica me ne sono stata con le mani in mano...anzi, diciamo che avevo le mani in pasta ^-^ e per essere piu' precisa con le mani nel lievito madre (il mio bimbo che ha compiuto un anno e che continua a darmi tante soddisfazioni).
Ho fatto un esperimento perche' volevo prepararmi il pane con l'uva...."e che ci vuole direte voi"..
In effetti non e' difficile da farsi, avevo provato varie ricette, ma ogni volta pensavo che mancava qualcosa che mi ricordasse il buon sapore di quel pane con l'uva che mi comprava sempre il mio babbo da bambina.
Prova e riprova ho trovato e ...all'urlo di EURECA!!! ho trovato la giusta combinazione....il segreto?? la farina di segale, oltre che l'ingrediente fondamentale e cioe' il lievito madre.
Con tutti gli ingredienti ho preparato quattro belle pagnottelle eccole qui.

Qui invece come si presentava l'interno, bello lievitato e ben cotto.

Per chi volesse prepararlo, metto qui di seguito la ricetta.
Ingredienti:
400 gr di farina 0
50 gr di farina di segale
180 gr di lievito madre
40 gr di zuchero
300 gr di uvetta sultanina (messa in ammollo in acqua tiepida per almeno un'ora e poi strizzata bene)
un bicchiere di acqua tiepida
un cucchiaino raso di sale.
Un cucchiaio di miele
Preparazione:
Nell'impastatrice ho messo tutti gli ingredienti, tranne il sale che va aggiunto quando tutto e' bello mescolato e l'uvetta che si aggiunge alla fine.
Ho fatto lavorare l'impastatrice per 30 minuti e poi ho aggiunto lavorando l'impasto a mano l'uvetta ben asciutta .
Vi consiglio di fare questo ultimo procedimento a mano, perche' altrimenti le uvette si spappolano.
Ho diviso poi l'impasto in quattro pezzi e li ho messi ben distanziati a lievitare nel forno spento e con la lucina accesa per tutta la notte.
Al mattino li ho fatti cuocere in forno statico gia' caldo a 180° per 45 min. circa.
Una volta raffreddati sono spariti praticamente subito.

sabato 23 aprile 2011

Buona Pasqua

23 Aprile 2011

Tantissimi auguri di Buona Pasqua a tutti coloro che passano di qui...un abbraccio e un bacio a ognuno di voi......ciaoooo! ^-^

giovedì 7 aprile 2011

PIO......SI E' LAUREATO

07 Aprile 2011
Ciao a tutti.
Pio il pulcino si e' finalmente laureato....noooo!! sto scherzando....e' solo il mio ultimo nato tra gli amigurumi.
O meglio sono stata contattata da una ragazza che si sta laureando che mi ha commissionato delle bomboniere per festeggiare questo importante traguardo.
All'inizio avevo pensato al classico tocco rosso, ma poi ho pensato che visto che si sta laureando in medicina veterinaria, mi e' venuto in mente Pio...il pulcino che poteva trasformarsi in "laureato portachiavi". Mi son detta, visto che dovra' occuparsi di animali, almeno iniziera' con un pulcino. ^-^
Ho proposto le due versioni delle bomboniere che vedete nelle seguenti foto, ma indovinate un po'?....Pio laureato ha avuto un enorme successo.
Oltre ad uncinettare Pio e il tocco, ho confezionato anche dei sacchettini di juta e dentro ci sono i confetti rigorosamente rossi come vuole la tradizione per la laurea.
Ecco la versione con Pio laureato.
Qui la versione con il tradizionale tocco rosso.
Qui i prototipi di entrambe le bomboniere
Qui Pio che si e' messo in primo piano per mostrare le proporzioni.
Qui il tocco da laureato.
Pio e tocco assieme
Ma per dimostrare che anche Pio si e' laureato, ecco qui il particolare della laurea che tiene stretta stretta sotto la sua aluccia......

domenica 3 aprile 2011

PORTASAPONETTE ...ALL'UNCINETTO

03 APRILE 2011
Ciao,
non so voi, ma io adoro avere i cassetti della biancheria tutti profumosi soprattutto con la fragranza delle saponette.
Per renderle piu' presentabili le ho vestite a festa.
Da tempo infatti volevo farle cosi' e finalmente sono riuscita.
Ecco quindi cosa ho uncinettato in questi giorni.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...