AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

domenica 31 ottobre 2010

PAN BRIOCHE CON LIEVITO MADRE

Dopo le solite brioches, pizzette nonche' grissini vari ho provato questa volta, sempre utilizzando come base principale il lievito madre a fare il pan brioche.
Ho messo l'impasto in uno stampo di carta rettangolare e dopo la lievitazione finale ne e' uscito fuori un pan brioche davvero morbidissimo, buono da mangiare a fette così come' oppure spalmato con marmellata oppure per i piu' golosi come mia figlia con un po'di nutella.
Ingredienti.
250 gr di farina manitoba
250 gr di farina 00
250 gr di lievito madre
120 gr di zucchero semolato
70 gr di burro
3 tuorli d'uovo
latte qb per ottenere un impasto bello elastico
zucchero di canna e latte per spennellare
Ho impastato tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto elastico utilizzando l'impastatrice.
Ho messo a lievitare in una ciotola di vetro coperta da pellicola trasparente fino a che e' raddoppiato tutto.
Ho dato poi la forma di treccia e l'ho messa in uno stampo rettangolare.
Ho lasciato lievitare ancora fino al raddoppio del volume e ho poi spennellato di latte e spolverizzato con zucchero di canna.
Ecco qui

Ho fatto cuocere in forno statico (gia' caldo) a 180° per circa 50 minuti (per evitare che si scurisse troppo per via dello zucchero in superficie, a meta' cottura ho coperto il dolce con carta di alluminio).
Una volta lasciato raffreddare ecco qui il risultato

Qui invece come si presenta all'interno....mooooorbiiiidiiissssimoooo!

ROAST BEEF

Il roast beef e' il secondo piatto preferito dalla mia famiglia.
Lo so quello che preparate voi e' sicuramente quello originale all'inglese.
In effetti ci sono vari modi per farlo, ho provato anche quello al sale, ma sinceramente non ho avuto lo stesso risultato di quello attuale.
Io in pratica lo preparo così:
Prendo un bel pezzo di polpa di manzo di cirta kg 1,600.
Faccio un trito sottilissimo con rosmarino, salvia, alloro, pepe in grani e aggiungo anche del sale grosso.
Dopodiche' prendo la carne ,la metto in una teglia dove ho versato dell'olio.
Massaggio bene la carne con l'olio e poi con il trito di erbe aromatiche.
Lo faccio rosolare sul fuoco per 10 minuti girandolo senza bucare la carne e aggiungo poi del vino bianco.
Finisco di far cuocere in forno caldo per 35 minuti (chi lo vuole al sangue lo dovra' far cuocere di meno) aggiungendo se necessario ancora del vino bianco.
Una volta finito di cuocere lo avvolgo in carta di alluminio, lo metto in un piatto e sopra di esso metto un altro piatto con sopra un peso che schiacci la carne.
In questo modo i succhi all'interno vengono fatti uscire.
Lo preparo solitamente il giorno prima e poi lo affetto e lo condisco con rucola scaglie di formaggio grana e un filo di olio d'oliva...
Ripeto che non sara' la ricetta originale, ma il gusto e' sicuramente saporito provare per credere.


SFOGLIATINE DI PASTA SFOGLIA , FORMAGGIO E SESAMO

Queste sfogliatine/grissini, sono davvero sfiziose, ottimi come aperitivo e prepararli e' davvero semplicissimo.
Ingredienti:
un rotolo di pasta sfoglia meglio se rettangolare.
3 cucchiai di formaggio grana grattuggiato
3 cucchiai di sesamo
1 uovo intero sbattuto con 1 cucchiaio di acqua.
Stendere la pasta sfoglia e spennellarla con l'uovo misto ad acqua.
Spolverare tutta la superficie con il formaggio e farlo aderire bene con le mani.
Capovolgete la sfoglia sulla spianatoia leggermente infarinata e spennellate quindi con l'uovo.
Disporvi sopra il sesamo e farlo aderire bene anchesso con le mani.
Ora con un coltellino tagliate delle striscioline larghe un centimetro.
Arrotolare su se stessi i bastoncini.
Bagnate leggermente la placca da forno e sistemateci sopra un foglio di carta forno.
Disponeteci i bastoncini e fateli cuocere in forno ventilato gia' caldo a 200° per circa 10 mimuti o finche' saranno ben dorati.
Eccoli qui, o meglio quelli che sono rimasti perche' appena li sfornavo sparivano subito....direi che sono buonissimi...ciaooo

martedì 26 ottobre 2010

IL COMPLEANNO DI MIRTILLO

Oggi e' il compleanno di Mirtillo...e chi e' sto Mirtillo?! si chiedera' qualcuno di voi... chi mi legge, soprattutto le mie Amiche lo sanno....e' il nostro super mega coccolone coniglietto nano...(che poi nano nano non lo e' visto che a furia di mangiare e' diventato quasi 2,00 kg)...ma e' talmente bello da coccolare che cicciottelo come' a noi piace troppo.....
Come stavo dicendo oggi e' il suo compleanno...esattamente 2 anni fa come oggi lo abbiamo comprato a una fiera...era talmente piccolo che stava quasi in una mano..e' diventato uno di famiglia...se penso che un giorno ci potrebbe lasciare mi viene gia' da piangere...
Gli animali ci danno cosi' tanto affetto che (parlo per esperienza) ci "abbandonano" all'improvviso, proprio quando non potremmo mai stare senza di loro.
In famiglia e' come un bambino...gli o meglio le (visto che e' una femmina) facciamo anche il bagnetto una volta al mese...e non vi dico lo spasso vederla nella tinozza mentre si fa fare lo sciampo.
Visto che dolci non ne puo' mangiare, le abbiamo regalato una bella carotona accompagnata da taaaaaaaaaantissime coccole....
Eccola qui....mentre si mette in posa...sulla scrivania ....cipicchia come' vanitosa vero?

lunedì 25 ottobre 2010

UNA DOMENICA......CON SORPRESA


Se voglio riesco a fare delle sorprese....e quella che ho fatto ieri mattina alle ore 05,30 a mia figlia Giulia, diciamo che e' decisamente riuscita.
Scommetto che starete pensando....ma che cipicchia di sorpresa si fa alle 05,30 di mattina? ...e per di piu' di domenica??...Non sono le solite brioches...naaaa...naaa..naaaa bensì una sorpresa/segreto che mi sono tenuta per tutta la settimana.
Premetto che mi piace tantissimo tutto cio' che ha a che fare con la manualita' e fortunatamente anche mia figlia mi assomiglia in questo...per fortuna non ha preso dal papa'..^-^
Così di nascosto, ma anche con la complicita' delle mie amiche Giuditta, Lucia e Clara mi sono iscritta per partecipare alla visita organizzata presso la fiera "Abilmente di Vicenza" la versione autunnale in pratica.
Quando l'ho svegliata ieri le ho detto....."Giulia vieni in fiera a Vicenza?"...vi lascio immaginare la faccia stupita di lei e diciamo anche un po' sconvolt .....ma alla seconda richiesta e' saltata fuori dal letto come se avesse avuto le molle ai piedi....in un baleno era bella che pronta e così siamo partite per il viaggio organizzato col pulman.....di fare 3 ore di viaggio in macchina proprio non mi andava..
Ma vi assicuro che ne e' valsa veramente la pena......eravamo distrutte (io poi per via del solito piedone un po' acciaccato, forse ancor di piu')ma alla fine della giornata eravamo davvero entusiaste della fiera, ma soprattutto ci siamo anche divertite tantissimo.....
Tralascio i particolari sugli acquisti.....maaaaammaaa mia quante cose che c'erano.....vi do' solo un piccolo anticipo...ho comprato dei filati davvero FANTASTICI!! per fare delle sciarpine..a Giulia naturalmente!
Ma poi ho trovato anche tante cosine che qui dove abito non troverei mai...anche il famoso ago magico...il telaio di legno...e speriamo un giorno di riuscire a ricordarmi come si lavora, tanto l'inverno e' lungo quindi di tempo ne avro' per fare tutto.
Per concludere...e' stata davvero una bellissima esperienza, e' la prima volta che andavo alla fiera di Vicenza, ma di sicuro ci andremo sicuramente la prossima versione.
E le foto? direte voi non le avete fatte??...no assolutamente vietato usare macchine fotografiche e aggeggini vari....e mi sembra anche giusto del resto.
L'unica foto scattata per ricordo e' stata quella difronte al pannello dove si facevano le firme di tutti i partecipanti alla fiera....e noi due abbiamo voluto naturalmente lasciare un nostro autografo...ecco le fotine (non fate caso alle faccine un po' sconvolte....era dall'alba che gironzolavamo....^-^)

lunedì 18 ottobre 2010

UNA SCIARPINA ...MORBIDA, MORBIDA.

Come ho accennato in un post precedente, il 9 Ottobre mi sono recata alla fiera "Creattiva" di Bergamo.
Ho approfittato per l'occasione per fare un po' di acquisti....cosine che in pratica qui dove abito non troverei mai...
Tra i vari stands....davvero tanti quest'anno, c'erano anche quelli che trattavano lane e filati vari.
Mi ha colpito molto una sciarpa lavorata in ciniglia, così mi son detta "mi compro qualche gomitolo, così faccio una bella sciarpina a Giulia"...sono andata sul sicuro scegliendo poi una tinta che a lei piace molto.
Tornata a casa mi sono messa al lavoro......chi mi segue sa che non amo molto lavorare la maglia ai ferri....ma questo filato e' davvero facile da lavorare....lo farebbero anche "i bambini dell'asilo", tante' che e' lavorata a legaccio e si fa una bella sciarpina in un baleno. Eccola qui.


Qui invece e' indossata dalla mia "monella"...ops scusate! volevo dire modella, che al momento di scattare la foto aveva caldo (vedi maniche corte), ma che pero' non vede l'ora che arrivi il freddo per indossarla....
A lei e' piaciuta tantissimo...e io sono felice perche' anche stavolta sono riuscita ad accontentarla...ciaoooooo!

domenica 17 ottobre 2010

CANNONCINI

Nel frigor avevo un rotolo di pasta sfoglia e siccome volevo pasticciare un po'in cucina, ho voluto provare a fare i connoncini.
Ho preso la sfoglia e l'ho tagliata a listarelle larghe un centimentro e le ho arrotolate su dei cilindri comprati a una fiera un sacco di anni fa (mai usati e inaugurati proprio oggi).
Li ho spennellati con acqua e passati (solo sulla parte superiore) in un miscuglio di zucchero semolato e zucchero a velo in pari quantita'...
Li ho fatti cuocere in forno a 200° per dodici minuti..e una volta raffreddati li ho riempiti con crema chantilly. Ecco il risultato.....spariti quasi subito..^-^

giovedì 14 ottobre 2010

I MIRTILLINI DI CARLA

Sabato 9 ottobre mi sono recata alla fiera "creattiva" di Bergamo.
Lì ho potuto incontrare finalmente tante mie amiche che come me sono iscritte al forum --> conlemani <--.
E' stata davvero una bellissima esperienza, mi sono davvero divertita e soprattutto ho fatto tantissime "sane" chiacchierate con loro.
Come ricordo della bellissima giornata trascorsa assieme, ho regalato loro dei coniglietti profumabiancheria....e come potevo chiamarli??...mirtillini naturalmente! come la nostra coniglietta nana che proprio quest'anno festeggia due anni con noi.
Eccoli qui tutti assieme.

Qui invece dei primi piani, dove si possono vedere i nasini che ho fatto con la pasta fimo


Ops!! mi stavo dimenticando....per renderli profumosi ho fatto dei "cioccolatini" di cera d'api con l'aggiunta di essenza profumata....

venerdì 1 ottobre 2010

ANCORA TARTARUGHINE ...INE INE INE

Tra una torta e l'atra e brioscine varie, riesco anche a uncinettare un po'.
Stavolta pero' la mia passione/passatempo si e' trasformata in un "lavoro".
Infatti un gentilissimo signore mi ha commissionato cinque tartarughine....ve le ricordate quelle di un post precedente?...ecco!! proprio quelle...e chi si immaginava che avrebbero avuto così successo?...e pensare che le avevo fatte solo per fare un regalino a una mia carissima amica....e invece sono diventate la mia prima vendita.
Non vi immaginate quanto sono felice...e chissa' che in futuro mi arrivino altre ordinazioni...mah...chissa'....per il momento sono al settimo cielo. ciaooooooooo! ^-^
Eccole qui....mentre fanno un giro giro tondo......

Qui invece come le ho confezionate.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...