AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

domenica 29 agosto 2010

FIORI....PORTACHIAVI

Eccoli i miei nuovi portachiavi.
Sono anche questi fatti all'uncinetto a forma di fiore.
Eccoli qui sul mio solito basilico.

E qui ancora un primo piano.

E qui un altro fiore portachiavi.

sabato 28 agosto 2010

CREMOSO ALLA LIQUIRIZIA

Durante le ferie avevo fatto visita a una mia carissima Amica, bravissima in cucina...i suoi dolci sono davvero uno spettacolo per il palato...e i suoi liquori sono un vero toccasana!!
Tra i vari assaggini, avevo provato il cremoso alla liquirizia....io ADORO la liquirizia...e questo liquore e' davvero buonissimo
Mi sono fatta dare la ricetta e durante gli ultimi giorni di ferie sono riuscita a prepararlo anchio.
Ne ho ottenuto 1,5 lt., due bottiglie da mezzo litro e due da 250 ml....Ecco la foto delle mie bottiglie di cremoso alla liquirizia....vestita a festa.
Mah!!! ....ne manca una bottiglietta piccola???!!
Esattooo!!! non abbiamo resistito e ....praticamente ce la siamo gia' bevuta...
Mio marito l'ha trovato buonissimo come digestivo....freddo di frizer e' una crema, mentre se tenuto in frigor e' liquido e buonissimo ugualmente.

Con la partecipazione straordinaria di mia figlia ...ho potuto stampare anche le etichette col logo del mio blog...ecco qui.

venerdì 27 agosto 2010

HELLO KITTY....PORTACHIAVI

Ecco il mio ultimo lavoro all'uncinetto...
In realta' l'avrei dovuto postare fra qualche giorno, perche' doveva essere una sorpresa per mia figlia in occasione del suo compleanno.
Ma come spesso succede non riesco a nasconderle niente.
Infatti l'ha trovato subito...e ..così se lo e' gia' preso....mannaggia!!!
E' la mia ultima Hello Kitty...la gattina trandy tra le giovanissime...e non solo..visto che piace tanto anche a me.....
E' nata con l'idea di farne un portachiavi....ma Giulia mi ha detto chiaro e tondo "no!!! questa l'attacchero' allo zaino della scuola!!!..ok!!
Qui un primo piano

Eccone un altro

E per farvi capire le sue proporzioni, eccola confrontata con una che avevo fatto l'anno scorso alta 12 cm.......e' piccola, piccola, piccola davvero!!!

giovedì 26 agosto 2010

LE MADELEINE

Le madeleine (madeleinette o petit madeleine se di forma più piccola) sono dei tipici e soffici dolcetti francesi a forma di conchiglia, originari di Commercy, comune situato in Lorena, nella Francia del nord-est.
La forma delle madeleine è dovuta allo stampo a conchiglia nel quale vengono cotte e che io dopo tanto girare sono riuscita a recuperare; si pensa che questi dolci risalgano al XVIII secolo, quando Luigi XV, assaggiatele allo Chateau de Commercy , se ne innamorò a tal punto che gli diede il nome della pasticcera che le aveva create: Madeleine Paulmier.
E dopo un breve cenno storico (che non fa mai male) ecco la fotina di quelle che ho fatto in questi giorni.....sono sparite subito...e mi hanno anche chiesto di rifarle

qui in primo piano

Ingredienti
Acqua di fiori d'arancio 1 cucchiaino
Arance la buccia gratt. di mezza + 1 cucchiaio di succo
Burro 100 gr
Farina 120 gr
Lievito chimico in polvere 8 gr
Sale 1 pizzico
2 uova grandi
Zucchero a velo 100 gr
Preparazione
Sgusciate le uova, ponetele in una ciotola capiente e sbattetele per qualche minuto assieme allo zucchero a velo; mischiate la farina con il lievito e setacciate questi ingredienti nel composto poco alla volta, amalgamando con un mestolo di legno.
Fondete lentamente il burro in un pentolino e poi aggiungetelo al composto poco alla volta, mescolando per inglobarlo alla massa; aggiungete anche l’acqua di fiori di arancia, il sale e un cucchiaino di scorza di arancia (o limone) biologica grattugiata.
Lasciate riposare il composto per 15 minuti a temperatura ambiente e intanto accendete il forno a 190°.
Quando il forno sarà a temperatura, imburrate e infarinate lo stampo per madeleine,io ho usato quelli in silicone che sono veramente comodi e non necessitano di essere imburati. versate il composto negli appositi spazi (a un paio di millimetri dal bordo) e infornate per circa 12-15 minuti.
Una volta cotte le madeleine, estraetele dal forno e lasciatele intiepidire nello stampo (circa 15 minuti), quindi ponetele su di una griglia a raffreddare; prima di servirle potete spolverarle di zucchero al velo.
Volendo si possono realizzare le madeleine al cacao con lo stesso impasto. Aggiungete 50 gr di cacao amaro in polvere sottraendo 50 gr di farina e procedete nello stesso identico modo.

mercoledì 25 agosto 2010

PORTACHIAVI COCCINELLA

Scusate ma mi e' tornata l'amigurumite....sì sì...proprio così.Dopo le tartarughine....guardate un po' cosa ho trovato ancora sul vaso di basico!!! ehh no!!! se va avanti così se lo mangiano tutto gli insetti...oltre le tartarughe....
Mah!! sono proprio fusa neh???!!
Eccola qui una piccola coccinella.

Ne avevo gia' fatta una un po' di tempo fa....ma il mio caro maritino......l'aveva persa....per fortuna solo la coccinella e non tutto il resto delle chiavi...altrimenti sarebbe stato proprio un guaio...
Qui ancora un primo piano del mio nuovo piccolo portachiavi........maaaahhh!! non gli avro' fatto l'espessione troppo assonnata????!!.....boh!

domenica 22 agosto 2010

SEGNALIBRI

I segnalibri sono sempre utili....così mi sono fatta prendere la mano e ne ho fatti altri tre sempre all'uncinetto.
Per quello centrale vi posto anche lo schema, in caso qualcuno lo volesse fare.

Ecco lo schema

CROSTATA DI ANANAS

Questa crostata e' una delle preferite dalla mia famiglia.
E' davvero da provare....vi posto la ricetta....fatemi sapere, ....se la fate ...se vi e' piaciuta....ciaoooo!

Ingredienti:
Per la pasta frolla

300 gr di farina 00
200 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
1 uovo intero
Crema pasticcera:
500 ml di latte
4 tuorli
40 gr di amido di mais
100 gr di zucchero

Strato e glassatura:
1 barattolo di ananas sciroppato (dieci fette)
100 gr di confettura di mirtilli
80 gr di zucchero
100 ml di acqua
1 cucchiaio di succo di limone
200 gr di confettura di albicocche.

Per la placca da forno....carta forno e fagioli secchi per la cottura della crostata.
Preparate la pasta frolla come di solito.....e lasciatela riposare in frigor per almeno un'ora.
Preparate la crema pasticcera con tutti gli ingredienti.
Dopodoiche' stendete la frolla in una teglia per crostate.
Fate dei forellini con i rebbi di una forchetta.
Ricoprite la frolla con cartaforno e disponeteci sopra i facioli secchi.
Fate cuocere in forno gia' caldo a 180° per 15 minuti.
Togliete dal forno e fate intiepidire la crostata togliendo la carta e i fagioli.
Disponeteci sopra la crema pasticcera, le fette di ananas sgocciolato e nei buchini mettete la confettua di mirtilli.
Rimettete la crostata ancora in forno per 20 minuti circa....fino a che sara' bella dorata.
Togliete dal forno e fate raffreddare.
Preparate la glassa:
Fate bollire l'acqua con lo zucchero e la marmellata di albicocche per almeno 10 min.
Fate filtrare lo sciroppo ottento con un colino e rimettete la glassa sul fuoco ancora per 3-4 minuti.
Disponete la glassa sulla crostata e mettetea in frigor fino al momento di servirla.......e ' davvero buona provatela!!!

venerdì 20 agosto 2010

TARTARUGHINE ...INE INE INE

Ma guarda te cosa ho trovato stamattina sul vaso di basilico ....ingorde che sono queste tartarughine!!!!!!
Naaaaa!!! non sono vere....(ma va??!!!....direte voi)...sono infatti dei portachiavi che ho confezionato in questi ultimi giorni di vacanza....sono anche una promessa che avevo fatto a una mia cara Amica da regalare alle sue bellissime nipoti.
Dopo vari tentativi sono riuscita a fare la prima e le altre due sono spuntate in automatico....
Sono piccole, lavorate con cotone n 8 e l'uncinetto n 1,25..
La parte piu' dura e' stata confezionare le zampette e la codina.....trooooppo piccole!!! e coi ditoni che mi ritrovo non e' stato proprio facile...
Alla fine sono rimasta contenta.....due hanno gia' preso il volo per le destinatarie ....ma la terza ah aha ahhh!!! l'ho regalata al maritino ....anche lui aveva bisogno di un portachiavi nuovo...

Qui si sono ripostate sul tavolo...vanitose!!!

Questo e' un primo piano per farvi vedere la proporzione

Qui invece hanno fatto amicizia con una tartarugona che girava per casa........certo che son proprio fusa!! ^-^

Qui invece come le ho confezionate

giovedì 19 agosto 2010

PORTACELLULARE ALL'UNCINETTO

E' da qualche tempo che mia figlia mi aveva chiesto un nuovo portacellulare..
Visto gli ultimi giorni di ferie sono riuscita a confezionarne uno...e su sua richiesta nero con un cuore rosso.
Per renderlo piu' fru fru...ho applicato anche delle perline swarovski rosse tutte luccicose....Giulia anche questa volta e' rimasta soddisfatta....meno male!!!

ANCORA BRIOCHINE......CON LIEVITO MADRE

Il mio bimbo ...il lievito madre.....e' ancora iperattivo...decisamente sì!
Ieri mattina.....non alle 5,30 ma alle ore 7,30 iniziavo a sfornare le mie ultime nate...stavolta ho riempito i croassants con marmellata di albicocche....mentre i panini dolci rotondi con gocce di cioccolato e altre con marmellata... eccole qui.

Ingrdienti:
250 gr di farina manitoba
200 gr di farina 00
250 gr di lievito madre
60 gr di burro morbido
120 gr di zucchero
3 tuorli d'uovo
un cucchiaino di essenza all'arancio
gocce di cioccolato e marmellata
latte qb per ottenere un imbasto morbido ed elastico.
Io metto tutto nell'impastatrice e lascio lavorare per circa 20 min.
Poi metto l'impasto in una ciotola di vetro coperta con pellicola trasparente.
Lascio lievitare....piu' e' meglio e'....
La sera prima di andare a letto do la forma alle briochine....riempendole con gocce di cioccolato oppure con marmellata.
Lascio lievitare in forno spento per tutta la notte...e al mattino dopo 16 minuti di cottura in forno statico a 180° si ottengono delle moooooorbidissime briochine fatte in casa.... ciaoooo!

CARPE DIEM.......

L'estate di quest'anno, almeno dove abito io e' stata decisamente abbastanza piovosa....tra un temporare e l'altro....proprio del 15 agosto...e' spuntato anche un bell'arcobaleno e come si dice ....cogli l'attimo...sono riuscita a immortalarlo in questa foto......a me piace troppo l'arcobaleno e pensare che è un fenomeno ottico che si ha quando la luce del Sole attraversa le gocce d'acqua rimaste in sospensione dopo un temporale.....incredibile forza della natura!!!!

lunedì 16 agosto 2010

BIRBA......LA GATTA FERMAPORTA

Sono stata talmente presa dai festeggiamenti per il ferragosto e dai lavoretti vari, che quasi mi dimenticavo di mostrarvi il mio ultimo lavoro con il cucito...
A farmelo notare e' stata mia figlia .....ma come mi fa.....non metti la foto di Birba???....urrrca...e' vero!!! a momenti mi stavo dimenticando....
E' un regalo che ho voluto fare a una mia carissima Amica.
Perche' abbiamo dato il nome Birba a questa gattona fermaporta???....ehhhh!! a buon intenditor poche parole..........
Mi sono fatta prendere la mano e mano a mano che la confezionavo, l'arricchivo di particolari...
Ecco il suo lato A.

Qui un particolare del musetto con le guaciotte belle cicciotte.

Qui il pancino a cui ho applicato un cuore in feltro e dei fiorellini con delle perline di legno.

Ma adesso arriva il bello.....il lato B...mi fa troppo ridere....le ho proprio fatto una bella codona.....

sabato 14 agosto 2010

COLLANA ALL'UNCINETTO

Pare che questa estate siano di moda le collane fatte all'uncinetto....e chi se lo immaginava che con un po' di cotone e un uncinetto si potessero creare anche dei bijoux?
Presa un po' dalla curiosita' e un po' anche spinta da mia figlia che ne voleva una, mi sono messa al lavoro....dopo vari tentativi ne e' uscita fuori una con catenelle e delle "sfere" di cotone multicolor...eccola qui.

Qui invece e' indossata dalla mia modella "monella" Giulia....e chissa' che la produzione possa continuare...mah!

venerdì 13 agosto 2010

PORTATORTA

Questa settimana sono andata da un'amica per una "sana "chiacchierata.
Siccome siamo entrambe golose.....le ho preparato una torta, e come "involucro" le ho preparato anche questo portatorte con della stoffa che avevo.
Eccolo qui come si presenta aperto.

Invece qui e' come si presenta una volta chiuso...


E qualcuna si chiedera'....e la torta???
Le ho preparato una sbriciolotta con crema di amaretti (se cercate la ricetta la trovate tra quelle dei miei dolci) ecco qui la foto.

TAGLIATELLE FATTE IN CASA

Non so come sia il tempo da voi...qui sembra gia' essere finita l'estate, perche' gia' da due giorni continua a piovere a dirotto e guardando fuori dalla finesta sembra gia' essere arrivato l'autunno.
Per ovviare alla giornata un po' uggiosa, ieri pomeriggio ho proposto a mia figlia di fare la pasta fatta in casa....le uova c'erano, la farina anche e il tempo non mancava visto che mi sto godendo ancora le ferie....anche se stanno volando...purtroppo!!!
Dopo aver impastato tutto e lasciato riposare la pasta, l'abbiamo tirara con la mia vecchia "nonna papera", regalo del mio babbo di quando avevo .....un tantino di anni fa...meglio sorvolare ....si si e' meglio......
Ecco qui le nostre tagliatelle mentre si stanno "riposando" prima della cottura.
E c'e' pure un bel primo piano di nonna papera.

Abbiamo preparato anche il ragu' alla bolognese....buonissimo come da ricetta di un mi caro zio.
Dopo una breve cottura (8 minuti) ci siamo gustati le nostre tagliatelle....anche mio marito le ha apprezzate e...chissa'...magari domani si replica.

Ops!!! mi stavo dimenticando gli ingredienti:
Per la pasta:
Farina 0 e un uovo intero ogni etto di farina.

giovedì 12 agosto 2010

ANGIOLETTO A FILET....PER UN QUADRETTO

In occasione di una visita a una mia cara Amica, ho voluto regalarle per i suoi due meravigliosi bambini...(due angioletti splendidamente simpatici), un quadretto per la loro cameretta con un angioletto.
Ho presto spunto da --> Antonella <-- che anche lei ne aveva realizzato uno....e che ne approfitto qui per ringraziarla dell'idea.
Con il cotone n 25 e uncinetto 0,60 mi sono messa al lavoro e dopo averlo ben inamidato l'ho inserito in una cornice con sfondo blu che evidenzia il disegno dell'angelo.....finalmente un altro lavoro finito.....spero tanto sia piaciuto e che porti tanta serenita' ai meravigliosi bimbi della mia Amica. ^-^

mercoledì 11 agosto 2010

TRECCINE .....CON LIEVITO MADRE

Ahhhhhh! che bello essere in ferie!!! anche perche' non mi devo alzare alle 5,30 per fare le briochine prima di andare al lavoro. Stamattina pero' mi sono alzata presto ugualmente. Oggi per me era un altro giorno speciale.....dovevo andare a trovare la mia carissima Amica Andreina.
Così per l'occasione le ho voluto fare assaggiare le mie briochine....hanno la forma di treccina con una bella spolverata di zucchero di canna......mi sono alzata presto, ma ne e' valsa la pena...e' stata una giornata bellissima trascorsa assieme a lei e alla sua bellissima famiglia....ci siamo davvero divertiti con tante piacevolissime chiacchierate.
Ingredienti:
250 gr di lievito madre
250 gr di farina manitoba
200 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
60 gr di burro morbido
latte q.b. per impastare
un cucchiaino di essenza di vaniglia
4 tuorli d'uovo.
Ore 15,00 del pomeriggio...metto tutti gli ingredienti nell'impastatrice e lascio lavorare bene per almeno 20 min.
Tolgo l'impasto e lo metto a lievitare in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente per fino alle ore 22,00 (fino ad allora direte voi???.....eh sì perche' prima dovevo stirare e non avevo il tavolo della cucina...sopra c'era il solito bancale di bucato da stirare...uffa!!)
alle 22,00 riprendo la pasta ne prendo dei pezzetti e ne faccio dei bastoncini grossi come un pollice e lunghi piu' o meno 15 cm
li avvolgo a mo di treccina e li metto sulla placca da forno ricoperta da cartaforno.
Metto tutto nel forno per l'ultima lievitazione e.......ore 6,00 del mattino

le spennello con un po' di latte, le spolvero con un po' di zucchero di canna e incomincio a infornare in forno gia' caldo per 15 minuti a 180° finche' sono belle dorate... Eccole qui ....appena sfornate

sabato 7 agosto 2010

BAMBOLA PORTASACCHETTI

Eh! sì, era decisamente da tanto tempo che non facevo qualcosina con le stoffine e la mia "signorina brother".
Siccome pero' dovevo fare un regalino a una mia cara Amica, ho confezionato una bambola portasacchetti.
Non so voi, ma in cucina la trovo utilissima. Non si sa mai dove mettere i sacchetti di plastica. Almeno così sono tutti in ordine e sempre a portata di mano.
Mia figlia Giulia l'ha trovata allegra per via dei colori che ho usato. Eccola qui.

FOCACCIA CON LIEVITO MADRE......MORBIDISSSSSIMA!!!

Varie volte ho provato a fare la focaccia, ma morbidissima come questa volta non l'avevo mai fatta.
Il segreto??.....due belle patate medie lesse schiacciate con tutto il resto degli ingredienti...e....il risultato e' garantito!
Ingredienti:
250 gr di lievito madre
450 gr farina 0
120 gr farina manitoba
un cucchiaino di zucchero
10 gr di sale (io ne ho messo un pochino di piu' perche' mi piace bella saporita e non sciapa)
2 patate medie lesse oppure una bella grossa.
1 bicchiere di olio d'oliva
acqua qb per impastare il tutto.
Sciogliere con un po' d'acqua tiepida il lievito madre e aggiungere tutti gli altri ingredienti...per ultimo sempre il sale.
Bisogna ottenere un impasto bello morbido ma elastico (io ho usato l'impastatrice che aiuta notevolmente in questa operazione)
Ho messo l'impasto a lievitare in una ciotola coperta di pellicola fino a che tutto si e' raddoppiato di volume.
Poi l'ho steso su una placca da forno unta d'olio con l'aiuto delle mani , non col mattarello.
L'ho rimesso a lievitare ancora per un paio d'ore.
Poi con il pollice ho fatto tanti bucotti nella pasta e li ho riempiti con una emulsione di acqua e olio d'oliva (meta' per ognuno)
Ho spolverato con un po' di sale grosso e ho messo a cuocere in forno statico gia' caldo a 180° per circa 40 min.
Il risultato???? eccolo qui......sooooooffffficisssima! sembra quella del fornaio...solo che l'ho fatta io.....buonissima provate e fatemi sapere ...ciaoooooo!

venerdì 6 agosto 2010

SEGNALIBRI ALL'UNCINETTO



Questi sono due segnalibri che ho realizzato all'uncinetto, per fare un pensierino alle nipoti della mia Amica Ivana.
Come si dice pero'....diamo a Cesare quel che e' di Cesare. Infatti ho preso lo schema dal blog di Silvana, che devo ringraziare per aver indicato lo schema nel suo bellissimo blog....anzi!!! fateci una visitina.....fa dei lavori fantastici..lo trovate-->qui <--
Sono piaciuti tantissimo anche a mia figlia.....mi sa che dovro' metterne altri in cantiere....^-^

giovedì 5 agosto 2010

DUE GIORNATE SPECIALI....A VENEZIA

Il 3 e 4 agosto , approfittando dei primi giorni delle meritate ferie e soprattutto del bellissimo sole,io e mia figlia Giulia abbiamo fatto una bellissima gita a Venezia.
Approfittando dell'occasione abbiamo fatto una sopresa a due nostri cari Amici Ivana e suo marito Armando che abitano a Mestre.
In loro compagnia la gita a Venezia e' stata davvero un'esperienza davvero indimenticabile.
Sinceramente per me non era la prima volta che visitavo questa incantevole citta', ma questa volta e' stata davvero tutta un'altra cosa.
Sara' che con me c'era Giulia che non aveva mai visto Venezia e che rimaneva sbalordita nel vedere gli angoli cosi' romantici e suggestivi....ma sicuramente la compagnia dei nostri cari amici e' stato quello che ha dato la marcia in piu' a tutto.
Arrivati a Mestre siamo state travolte dalla calorosa accoglienza dei nostri amici, poi ci siamo diretti a Venezia, prima prendendo l'autobus e poi con il vaporetto abbiamo girato tutto il canal grande.
Abbiamo visto il palazzo ducale ......che spettacolo per gli occhi con tutti gli affreschi!!! E...non ci crederete abbiamo fatto anche un bel giretto anche in gondola.......incredibile ma vero!!!
Con i nostri amici due "ciceroni" perfetti, abbiamo visto ogni angolo piu' suggestivo della citta'.
Abbiamo fatto anche i "cicchetti" nelle osterie piu' famose....gustandoci i piatti tipici a base di pesce....io e Giulia ci siamo letteralmente leccate le dita....troppo buoni gli scampi in saor!!! abbiamo fatto pure il bis.
Ecco alcune foto











Queste sono naturalmente alcune delle tantissime foto scattate.
Ma le migliori immagini sono quelle che rimarranno per sempre nelle nostra memoria e nei nostri cuori.
Una bellissima esperienza davvero, non ci siamo mai divertite tanto così prima d'ora.
Peccato pero' che il tempo e' volato e i due giorni sono sembrati per noi come due ore....le chiacchierate fatte con i nostri amici sono state davvero piacevolissime.
Che dire! Un grosso grazie a Ivana e Armando per la loro accoglienza che speriamo di ricambiare al piu' presto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...