AMICI CHE SEGUONO IL BLOG

lunedì 29 marzo 2010

COLOMBA DI PASQUA

Non vedevo l'ora che arrivasse sabato....dovevo proprio provare a fare la colomba di pasqua con la macchina del pane.....arrivato il pomeriggio mi sono messa al lavoro...ops..o meglio la mdp si e' messa al lavoro...io non ho fatto altro che aspettare la fine del programma impasto e intanto sbrigavo le solite faccende domestiche.
Dopo aver riavviato due volte il programma impasto e lasciata lievitare ancora per una ventina di minuti (come le brioches in pratica) l'ho messa nello stampo per colomba e l'ho lasciata tutta la notte nel forno a lievitare. Al mattino dopo sei ore di lievitazione ecco qui come era la mia colomba da 1 kg.

Poi l'ho messa a cuocere in forno caldo a 175° per 40 min. circa ed ecco qui come e' rimasta..........sofficiosa anche quella....volevo postare la foto di una fetta, ma mi sono scordata, ormai pero' e' tardi perche' e' andata decisamente a ruba.

Ingredienti:
500 gr di farina manitoba,
130 gr di zucchero semolato
100 gr di burro
130 gr di acqua
20 gr di lievito di birra
2 pizzichi di sale
2 uova + 1 tuorlo
scorza grattuggiata di arancio
1 cucchiaio di essenza di arancio
150 gr di canditi (cedro e arancio)
Per la glassa
1 albume d'uovo
50 gr di farina di mandorle
100 gr di zucchero a velo
1 cucchiaiono di glucosio
zucchero in granella
mandorle non spellate
Mettete tutti gli ingredienti nella mdp a cominciare da quelli liquidi tranne i canditi.
Mettere in funzione la mdp sul programma impasto (quello della mia mdp e' di 1 ora e 30 min).
Alla fine fatela ripartire un'altra volta ancora per lo stesso tempo.
Terminata anche questa lievitazione fate ripartire per altri 20 min a meta' dei quali inserite i canditi.
Togliete la pasta e mettetela nello stampo a forma di colomba.
Scaldate per 5 min. il forno a 60 ° e poi spegnetelo.
Nel frattempo preparate la copertura per la colomba che va spennellata sopra con albume,50 gr di farina di mandorle, 100 gr di zucchero 1 cucchiaino di glucosio.
A Spalmate questa crema sulla colomba poi metteteci sopra la granella e le mandorle non spellate.

domenica 28 marzo 2010

BROWNIE ALLE NOCI

Mia figlia Giulia, frequenta la seconda media...e con l'insegnate di inglese, stanno facendo un lavoro interessante sempre per approfondire la lingua inglese. Con l'aiuto anche di un'altra insegnante di sostegno (amica della prof.)di madrelingua americana, stanno studiando le varie curiosita' e caratteristiche dell'America.
In particolare venerdi' la prof. ha fatto assaggiare i browne alle noci.
Giulia torna da casa e mi fa...."mamma, non sai che cosa squisitissima ho assaggioato oggi! I brownie alle noci che ha preparato la nostra prof. di inglese".
A si?? le faccio io, e ti sei fatta lasciare la ricetta?
Emh! dunque!....si....so gli ingredienti, ma non le quantita'...
Bene!! e come faccio a farli se non ho gli ingredienti con le quantita' esatte?...del resto la cucina e' come la chimica.....se si sbaglia dosaggio puo' succedere di tutto.
Così chiedo la ricetta esatta alla prof. che gentilissima me la passa volentieri.
Detto fatto....li faccio alla sera e.......al mattino eccoli qui pronti per essere mangiati a colazione....sono davvero buonissimi.....mi sa che li rifarò sicuramente
Ingredienti:
3 uova
130 gr di zucchero semolato
150 gr di burro
100 gr di farina
150 gr di cioccolato fondente
150 gr di noci tritate
1 pizzico di sale
Si fa sciogliere il burro con il cioccolato (nel mironde si fa decisamente prima)
Si sbattono a parte le uova con lo zucchero, si aggiunge il cioccolato fuso con il burro lasciato intiepidire, si aggiunge la farina, il pizzico di sale, e infine le noci.
Si mette l'impasto in una teglie rettangolare (quella delle lasagne va benissimo), ricoperta da carta forno bagnata e strizzata bene.
Si fanno cuocere in forno caldo a 180° per circa 25 minuti.
Una volta fatto raffreddare il dolce, si spolvera con zucchero a velo (anche se la ricetta originale dice di ricoprirli con una glassa) e si tagliano a quadrotti.

sabato 27 marzo 2010

LE MIE PRIME BRIOCHES

E pensare che la mia macchina del pane, se non era per la mia collega, sarebbe rimasta ancora in cantina chissa' per quanto tempo.
Invece lunedì mattina, arriva la mia collega (anche lei appassionata come me di cucina) e mi fa....."Carletta, non sai cosa ho preparato ieri.....la colomba con la macchina del mane!!".....che???!!! le faccio io...con la macchina del pane???..."si l'ho impastata con la macchina del pane, fatta lievitare li dentro e poi fatta cuocere nel forno normale"..
Io sgrano gli occhi e poi, mi faccio spiegare bene bene il procediemento.
Così mi son detta....se fa la colomba perche' non provo a fare le brioches.....ricette varie gia' sperimentate piu' volte, con il classico impasto a mano...trooooooppo complicato e mai riuscito!
Così al ritorno dal lavoro, rispolvero la mia macchina del pane, metto dentro tutti gli ingredienti e........dopo la prima e la seconda lievitazione fatta li dentro (e tataaaaa senza nemmeno sporcarsi le manine).....do la forma desiderata, lascio lievitare ancora 2 orette nel forno e ...ecco qui le mie briochine......troppo buone!

e qui una in primo piano sulla mia manona.....soooooofffficisssimaaa!! provare per credere...e...adesso mica la rimetto in cantina la macchina del pane.....sotto,sotto a lavorare, così recuperiamo il tempo perso!!!.....volevo solo dire un grosso GRAZIE alla mia collega....sei miticaaaaa! ^-^
Vi posto la ricetta, nel caso qualcuno volesse provare a farle....comunque vi conviene, perche' sono davvero buone.
Ingredienti:
1 uovo,
4 gr di sale
450 gr di farina manitoba
50 gr di farina di riso
50 gr di acqua tiepida
150 gr di latte tiepido
130 gr di zucchero
12 gr di lievito di birra
60 gr di burro fuso
2 cucchiaini di aroma (io ho usato quello all'arancio)
io ho poi aggiunto un po' di uva passa.
Mettete tutti gli ingredienti nella macchina del pane,prima i liquidi e poi la farina, tranne il burro.
Fate partire la macchina del pane sul programma impasto (la mia dura 1 ora e 30 min).
Dopo circa 10 minuti e dopo che si saranno amalgamati bene gli ingredienti, aggiungere piano piano anche il burro fuso.
Lasciare lavorare la mdp fino al termine del programma.
Poi l'ho fatta ripartire ancora una volta sempre con il programma impasto fino al termine. L'ho ravviata ancora per 20 minuti e a meta' ho aggiunto le uvette che avevo fatto ammollare in acqua e poi strizzate.
Dopodiche' ho tolto la pasta, l'ho lavorata un pochino sulla spianatoia, ho dato delle forme di panini tipo treccine e le messe sulla placca del forno ricoperta di cartaforno, le ho spennellate con latte e spolverizzate con lo zucchero semolato.
Le ho messe in forno tiepido e spento per altre 2 ore e poi le ho fatte cuocere in forno a 175° per cirta 12 minuti.

venerdì 19 marzo 2010

CUORICINI PROFUMABIANCHERIA

Devo dire la verita', le mie saponette cuoricino hanno davvero incuriosito molte blogghine mie amiche.
Ma come si dice, ogni promessa e' debito, quindi come promesso vi faccio vedere a cosa mi sono servite.
Ho fatto due cuori all'uncinetto, uniti con un bel nastrino in tinta, dentro ho racchiuso la saponetta (approposito....a casa nostra sembra che ci siano le pulizie di primavera......un profumo di essenze si diffonde dappertutto).
Ho applicato una farfallina, per rendere tutto un po' fru fru....e ecco fatto....sono i miei nuovi profumabiancheria....piaciuta la sorpresa???

Ed eccole qui tutte assieme.....ciaoooo!

NE HO FATTI DI TUTTI I COLORI............

Ebbene sì, ne ho fatti di tutti i colori!
Sono dei portasaponetta che ho realizzato in questi giorni (o meglio in queste notti).
Sono dei pensierini che regalero' alle mie amiche piu' care e sono dei profumabiancheria da mettere nei cassetti.
Sono realizzati in cotone, e al loro interno sono racchiuse delle saponette profumate.
eccone una in primo piano

mercoledì 17 marzo 2010

CONIGLIETTO/OVINO

Si sta avvicinando la Pasqua...e anche la primavera si spera!! dopo questo inverno cosi' freddo!
Per fare dei regalini ai bimbi di amici, ho fatto questi ovetti coniglietto utilizzando delle uova in plaxiglas, palline di legno e natrini a volonta'.
Dentro l'uovo ho messo degli ovetti di cioccolato.....troooppo golosiiiiiii!

GLI ESPERIMENTI CONTINUANO......

Gli esperimenti continuano decisamente......e diciamo pure che ci sto anche prendendo gusto.....Questa volta pero' ho voluto provare ad utilizzare la cera d'api.
Ne ho presa un po', l'ho sciolta a bagnomaria, ho aggiunto delle essenze profumate ma non i coloranti...perche' il colore della cera d'api mi piace troppo.
Ho messo tutto nelle solite formine in silicone e una volta raffreddato tutto ho ottenuto questi cuoricini profumatissimi.......cose ne dovro' fare???..... sooorpreeesaaaaa....fra qualche giorno vi mostrero' cosa sto combinando...

domenica 14 marzo 2010

COPRIVASSOIO A FILET

Ma si vedra' cosi' tanto che mi piace lavorare all'uncinetto?????....Il filet, poi mi e' sempre piaciuto tantissimo. I soggetti poi con le rose li adoro.
Questo e' un coprivassoio che ho regalato e spero tanto che sia piaciuto.

Qui invece e' l'effetto che fa sul vassoio.

CENTROTAVOLA A FILET

Questo centro tavola a filet, l'ho realizzato per regalarlo a una mia carissima amica. Visto che e' giunto a destinazione posso postare la foto.....prima non potevo di sicuro, altrimenti avrei rovinato la sorpresa ^-^.

ESPERIMENTO.....PRIME SAPONETTE

In questi giorni sto preparando dei lavori un po' particolari..e mi servono delle saponette a forma di cuore..ok va bene mi son detta, vado in profumeria e lì le trovero' di sicuro......mamma mia....pero'......come costano...quindi penso un po' su e decido di fare degli esperimenti con la glicerina.
Con degli stampini in silicone che avevo in cucina, un po' di glicerina trovata in un negozio specializzato in hobbistica, dei colori e delle essenze specifiche per il sapone, ho fatto le mie prime saponette... per essere le prime che faccio sono soddisfatta.....vedro' con le prossime di migliorare. Ecco qui i miei cuoricini saponetta.....profumatissime!!

CROSTATA DI BUDINO E PESCHE

Ahhhhhhhh!!! e' davvero deliziosa questa torta, ve la consiglio proprio!!! E' il dolce che ho preparato per questa domenica, oltretutto e' quasi "ligh", perche' non ci sono burro e nemmeno uova...e...strano ma vero' e' veramente ottima...provare per credere, perche' a pranzo ha avuto un successone....ha meritato anche un bel bis da tutti.
Ingredienti;
Per lo strato
400 gr di pesche (in barattolo)
250 ml di latte
200 gr di panna
50 gr di zucchero
1 confezione di budino alla vaniglia in polvere
Per l'impasto
300 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
150 gr di ricotta
100 ml di latte e 100 ml di olio (io ho usato quello di mais)
75 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
1 presa di sale
3 cucchiai di latte.
Fate scolare le pesche e tagliatele a fettine
Fate bollire il latte con la panna e lo zucchero.
Mescolate il budino con 3 cucchiai di acqua e aggiungetelo al latte e panna che sta bollendo. Mescolate bene e bate bolire ancora brevemente, togliete dal fuoco e fate raffreddare (mescolate ogni tanto altrimenti fa la pellicina).
Setacciate la farina in una ciotola con il lievito. Aggiungete lo zucchero, la vanillina, la ricotta e mescolate bene.
Aggiungete il late e successivamente l'olio...impastate bene fino a ottenere un impasto tipo pastafrolla.
Prendete un terzo dell'impasto e mettetelo a parte (servira' per fare le striscioline da mettere sulla torta)
Imburrate e infarinate una tortiera. Stendete l'impasto rimanente e disponetelo tella tortiera, alzando un po' i bordi.
Versateci sopra il budino e sopra questo le fettine di pesche.
Spianate col il mattarello l'impasto che avevate messo da parte e fate delle striscioline che metterete a griglia sopra la torta, spennellate con il latte.
Infornate in forno gia' caldo a 180° per circa 30 minuti.
Una volta raffreddato il dolce, mettetelo in frigor...e.....il risultato e' questo...

Questa invece e' una fettina della torta per mostrarvi com'e' dentro....buonissima, sicuramente da rifare...

BISCOTTI AL CIOCCOLATO BIANCO

La ricetta di questi biscottini, l'ho trovata su uno dei miei tanti libri di cucina.
Direi che sono stati apprezzati perche' a colazione quando chiedevo se erano buoni la risposta era...mmmhh, mmmmhhh, mmmmmmhh....quindi direi proprio che son piaciuti.
Ingredienti:
100 gr di burro morbido,
100 gr di zucchero semolato
1 uovo intero
230 gr di farina 00
1/2 bustina di lievito per dolci
100 gr di cioccolato bianco.
Tagliare a pezzetti il cioccolato bianco.
Impastare tutti gli ingredienti tranne il cioccolato che va aggiunto alla fine.
Una volta che avete ottenuto un composto liscio, dividetelo in tante palline grosse come noci e disponetele sulla placca del forno ricoperta di carta forno.
Fate cuocere a 180° per circa 12 minuti.
A piacere spolverate con zucchero a velo...e...gnammm!! son pronti per essere gustati.

venerdì 12 marzo 2010

TORTA DI CIOCCOLATO E PERE

Di questa torta ne avevo sentito parlare, ma non l'avevo mai assaggiata.....un vero peccato perche' e' veramente buonissima.
Così, ieri sera visto che per la colazione di stamane non c'era nulla, mi sono messa a prepararla, anche perche' avevo in casa tutti gli ingredienti necessari.....oggi al lavoro mi veniva in mente ....e devo dire la verita' non vedevo l'ora di tornare a casa per assaggiarla....e' veramente squisita e vi consiglio di provare a farla.
Ingredienti:
100 gr di zucchero,
100 gr di amaretti sbriciolati finemente,
200 gr di cioccolato fondente
4 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
200 gr di farina 00
700 gr di pere
300 ml di vino moscato
170 gr di burro.
Sbucciate le pere, togliete il torsolo e affettatele in quarti.
Mettetele in una casseruola con il vino e fate cuocere fino a che il vino sara' assorbito completamente durante la cottura.
Nel frattempo sciogliete il cioccolato a bagnomaria e aggiungete 100 gr di burro.
Sbattete i tuorli d'uovo con 50 gr di zucchero e aggiungete 70 gr di burro fuso.
Aggiungete gli amaretti sbriciolati, il cioccolato, la farina setacciata e per ultimo il lievito.
Mescolate bene e alla fine aggiungete gli albumi montati a neve fermissima ai quali avrete aggiungo l'altra meta' di zucchero rimanente.
Mescolate ancora delicatamente per non fare smontare gli albumi.
Imburrate e infarinate una tortiera di cm 24 e porvi meta' del composto.
Disponete sopra a questo le pere e sopra ancora il composto rimamente.
Fate cuocere in forno gia' caldo a 180° per 40'...fate la prova stecchino per vedere se e' il caso di lasciarla cuocere ancora....e.....tatatataaa ecco il risultato.

e questa e' una fettina in primo piano.....buonissimaaaaaa!! ^-^

lunedì 8 marzo 2010

SCIARPA VOLANT N 2

Ebbene si, non ho resisto a farne una anche per me.....sono corsa ad acquistare altri gomitoli di questo filato particolare...e ieri ho iniziato a sferruzzare alle 15,00 ...alle 24,00 l'avevo gia' finita...e stamattina ho potuto indossarla....sono stra contenta....eccola qui.

ed eccola indossata.....mi piace troppo anche il colore viola con le varie sfumature....aaahhhh! che soddisfazione

PROFITEROLES

Li avete mai assaggiati i profiteroles???....sono buonissimi...con la panna e il cioccolato che si sposano....troooooppo golosi! Questi li ho fatti come dolce della domenica...e sono andati decisamente a ruba.

Ingredienti:
per i bigne':

50 gr di farina ,50 gr di acqua, 50 gr di burro, 2 uova intere (non troppo grosse).
sciogliere al fuoco il burro e l'acqua, aggiungere la farina, e amalgamere tutto sempre mescolando, fino a quando l'impasto diventa denso ma morbido e tende a unirsi a palla. (una specie di polentina x intenderci).
Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare un pochino, unire le uova (prima sbattetele un pochino). amalgamate bene il tutto.
sulla placca del forno stendete un foglio di carta forno (o chi ce l'ha il tappetino di silicone). con un cucchiaino formate delle palline e mettetele sulla placca del forno.
distanziatele bene perche' durante la cottura si gonfiano...
cuocete a calore moderato 160/170° finche' sono belli dorati (circa 15/20 minuti).
Per la crema al cioccolato:
160 g di cioccolato fondente
4 tuorli d'uovo
2 dl di latte
2 cucchiai di farina
Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il latte, aggiungete la farina settacciata e lasciare raddensare, aggiungere 1 cucchiaio di zucchero a piacere.
Dopo pochi minuti di cottura togliere la crema dal fuoco e aggiuntere i tuorli uno alla volta mescolando velocemente x evitare che si rapprendano, qundi lasciate raffreddare il comosto.
Una volta preparati i bigne' e riempiti di panna montata, tuffateli nel cioccolato e disponeteli a piramide su un piatto di portata.
Decorate con ciuffetti di panna montata e.....buon appetito!

sabato 6 marzo 2010

ORSETTO FIORE

Tataaaaaa, cucu' ...settete!!! ecco la sorpresa di cui vi parlavo.....non potevo postare la foto prima, visto che era il regalo di compleanno per l'amica di mia figlia Giulia....
E' un vasetto decoupato con la tecnica del crachele', poi ho cucito delle foglie con vari colori, incollate una sopra l'altra e al centro ho messo il musetto di un orsetto....
Sara' la voglia che ho di primavera...ma avevo proprio voglia di fare qualcosa di spiritoso...spero di esserci riuscita...

SCIARPA VOLANT

Un giorno stavamo andando a passeggio io e mia figlia, quando in una merceria abbiamo visto un filato un po' particolare. A prima vista ci sembrava una semplice garza, ma lavorata dava un effetto che a noi ci e' piaciuto subito....come potevamo non comprarne qualche gomitolo??
La prima idea che ci e' venuta in mente, e' stata subito quella di confezionare una sciarpa...e anche se l'idea di prendere i ferri per la maglia non mi attirava molto, mi sono fatta "coraggio". All'inizio devo confessare che ci ho un po' litigato con questo filato,ma poi il lavoro diventava facile....in effetti si lavora a maglia legaccio......che anche i bimbi della scuola materna sanno fare......e....dopo qualche giorno ....tatataaaa...ecco qui la nuova sciarpetta pronta per essere indossata.

ed ecco qui la mia "monella" ....ops "modella" cha la indossa.....mi e' talmente piaciuta che penso di farne una anche per me.

lunedì 1 marzo 2010

ZZZZZZZZ....L'APE MAIA

Devo dire che l'amigurumite in questi ultimi giorni mi e' passata un po'.....anche perche' sto preparando una sorpresa.....ma siccome e' una sorpresa, non posso svelarla...altrimenti che sorpresa sarebbe no? ^-^.
Questa apetta e' nata con l'idea di farne un portachiavi...ma siccome mi e' venuta un tantino grandicella, non ce la vedevo proprio nella mia borsa a far da portachiavi, quindi con un po' di filo l'ho attaccata alla lampada nella cameretta di mia figlia....zzzzzzzzzzzz...diciamo che alle api vere preferisco questa.....almeno non rischio di essere punta......per il portachiavi...magari la prossima volta usero' un filato piu' sottile....si si si decisamente!! ^-^

BISCOTTINI DI PASTAFROLLA

Io e mia figlia Giulia adoriamo fare i biscotti....ci divertiamo un sacco a farli, soprattutto quando in una domenica d'inverno cosi' piovosa non ci restava altro da fare.....sono a base di pastafrolla
Ingredienti
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
150 gr di burro
un pizzico di sale
qualche goccia di essenza al limone
2 tuorli e un uovo intero.
Impastare tutto velocemente, poi dopo aver ottenuto una palla liscia con l'impasto, avvolgerla in una pellicola e metterla in frigor (con sto freddo ...va bene anche fuori sul terrazzo ^-^).
Dopodiche' stendere la pasta col mattarello e fare varie forme con le formine.
Fare cuocere in forno caldo per circa 12 min.
Per fare quelli con la marmellata ho tagliato i biscotti con le varie forme e poi, una volta cotti, li ho assemblati con della marmellata di fragole.
Per i biscotti a forma di animaletti ho sostituito 150g di farina con pari peso di farina di mandorle. Mentre per quelli al cacao ho aggiunto due cucchiai di cacao amaro all'impasto.
Sono davvero golosi...soprattutto con un buon the caldo.
Eccoli qui in primo piano.

CUORICINO PORTACHIAVI

Lo so, sono stata un po' assente in questi giorni....chissa' se saro' perdonata?! Il problema e', che sono rimasta senza collegamento internet per qualche giorno....per di piu' anche il tempo ultimamente mi vola....Pero' volevo mostrarvi questo portachiavi che ho regalato a mio marito per S.Valentino....ne aveva proprio bisogno, il portachiavi precedente era davvero da rottamare. Cosi' con un po' di filato rosso ne ho fatto uno a forma di cuore....romanticoooooooooooo!!!

Del resto la mia dolce meta' se lo e' proprio meritato....guardate qui cosa mi ha regalato per quel giorno importante per tutti gli innamorati.....Devo dire che dopo tanti anni di matrimonio mi conosce bene....lo sa che mi piacciono tutti i fiori, ma pero' alle rose (che appassiscono subito), preferisco decisamente le orchidee....ma un ramo cosi' grande ....non me lo aspettavo proprio...oltretutto del colore che preferisco ...il giallo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...